fbpx

ESCLUSIVA – Francesco Invernizio: “Finalmente è arrivata la mia chance. Era da tempo che sognavo questo momento”

Intervista esclusiva a Francesco “Ciccio” Invernizio (9-5-1, 1ko), che il 21 ottobre, a Pordenone, affronterà Pasquale “Il Puma” Di Silvio (20-9-2, 6ko) per il titolo italiano dei leggeri. Il pugile romano avrebbe dovuto affrontare il campione in carica, Davide Festosi, ma un infortunio ha impedito a quest’ultimo di difendere il titolo. Festosi sarà comunque opposto al vincitore di questo incontro.

Ciao Ciccio, finalmente dopo tanta gavetta è arrivata la tua chance per il titolo italiano. Quali sono le tue sensazioni?

Dopo tantissimi sacrifici e una lunga gavetta, finalmente è arrivata la mia chance, e credo di meritarmela dato che dò anima e corpo per questo sport. Io lavoro tutti i giorni e il mio lavoro non è un lavoro di cattedra, dato che lavoro nell’impresa edile di mio padre. Nonostante il lavoro faticoso mi alleno tutti i giorni, dopo il lavoro. Da sei mesi a questa parte mi alleno con Valeria Calabrese, lei mi ha aiutato tantissimo a riacquistare la stima e la determinazione che avevo all’inizio del mio percorso pugilistico. Mi ha fatto rinascere. Abbiamo cominciato questa estate con la vittoria contro Davide Calì e ora mi gioco la mia chance per il titolo nazionale“.

Il tuo nome è uscito immediatamente dopo l’infortunio di Festosi. Ti senti pronto nonostante il poco tempo avuto a disposizione per preparare il match?

Io sono stato avvisato solamente settimana scorsa, quando ancora il match non era ufficiale e già stentavo a crederci. Ieri mi hanno dato la conferma e quando Valeria mi ha detto che era tutto definitivo non ci volevo credere, perché l’idea di battermi per il titolo italiano era dentro di me da sempre. Per me è un sogno. Con Valeria mi sento abbastanza preparato, quindi, andrò a fare il mio dovere. Sono sicuro che farò un grande match, la voglia di vincere non mi manca“.

Di fronte troverai Pasquale Di Silvio, un pugile di grande esperienza. Che ne pensi di lui? 

A mio parere è uno dei pugili più forti di d’Italia. L’ho sempre ammirato e sino ad ora l’ho visto solamente in televisione. Non avrei mai immaginato di affrontarlo, sarà un onore per me. E’ molto completo e ha il doppio dei miei match. Non ho nulla da perdere, ho solo da imparare da questa esperienza“.

In caso di vittoria te la dovrai vedere con Festosi. Che idea ti sei fatto di lui?

Mi dispiace che si è infortunato. Se dovessi vincere mi batterò anche contro di lui, fino all’ultimo. Anche se è dura: mi alleno due volte al giorno. Era da troppo tempo che aspettavo questo momento. In carriera non ho mai vinto nulla di importante e ora vedo l’obiettivo vicino“.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X