fbpx
Kubo Versus Roman - Mondiale WBA Supergallo

Match of the week: Shun Kubo vs Daniel Roman

Ci siamo lasciati alle spalle un week-end scoppiettante, pieno di incontri validi e culminato nell’attesissimo quanto pittoresco match tra Floyd Mayweather Jr e Conor McGregor; il prossimo fine settimana, quasi per contrappasso, sarà invece piuttosto povero di eventi pugilistici di rilievo. Nel piattume generale tuttavia, abbiamo individuato un match che potrebbe rivelarsi interessante e divertente, ovvero il titolo WBA dei pesi supergallo tra il detentore giapponese Shun Kubo (12-0-0, 9 KO) e lo sfidante americano Daniel “The Baby Faced Assassin” Roman (22-2-1, 8 KO) che si terrà domenica presso la Shimazu Arena di Kyoto in Giappone. Ancora una volta, come nel caso di Jack vs Cleverly, non si tratta di un vero e proprio mondiale di sigla poiché il campione autentico della WBA è il cubano Guillermo Rigondeaux, insignito del bizzarro appellativo di “Super Campione”.

Il background
Shun Kubo

Shun Kubo

Shun Kubo è passato professionista poco più di quattro anni fa e da allora ha combattuto unicamente in Giappone senza mai varcare i confini della patria natia per disputare un combattimento in trasferta. Il suo record, fino allo scorso aprile, poteva essere definito modesto senza timore di smentita: i suoi primi undici avversari sono tutti pugili mediocri dal curriculum imbarazzante e nonostante questo uno di loro, il filippino Benjie Suganob, ha fatto faticare Kubo venendo sconfitto soltanto ai punti di stretta misura. La notorietà e la cintura sono quindi piovute sul giapponese in un colpo solo il 9 aprile di quest’anno quando Kubo è riuscito ad imporsi sul veterano venezuelano Nahomar Cermeno costringendolo al ritiro dopo dieci round equilibrati dopo essersi ripreso da un terribile atterramento subito nella settima tornata.

Daniel Roman

Daniel Roman

Più lunga e probante è stata sin qui la carriera di Daniel Roman, professionista dall’ottobre del 2010 e già testato in venticinque combattimenti. L’americano ha iniziato il suo percorso da pro un po’ in sordina, macchiando il suo record con un pareggio e una sconfitta nei primi quattro match e venendo battuto una seconda volta due anni più tardi. Pian piano però Roman è stato in grado di migliorarsi lavorando sui propri difetti e dando vita a una striscia di ben quattordici vittorie consecutive, l’ultima delle quali è stata probabilmente la più prestigiosa essendo maturata contro un fighter imbattuto e ritenuto pericoloso come Adam Lopez. Roman impose il suo ritmo fin dalle prime battute, atterrò due volte il rivale nel corso del quarto round e lo costrinse ad abbandonare nel nono guadagnandosi così l’ambita chance titolata.

L’analisi

Shun Kubo è un pugile longilineo: domenica avrà un vantaggio di ben undici centimetri in altezza e potrà contare su un allungo nettamente superiore a quello del rivale. Il giapponese, contraddistinto da guardia mancina, predilige una boxe ragionata dalla lunga distanza fatta di colpi rapidi e scattanti, in prevalenza diretti alternati da montanti destri in avvicinamento. Nonostante l’alta percentuale di KO, dovuta prevalentemente alla mediocrità degli avversari fronteggiati, non è estremamente pericoloso sul colpo singolo ma può produrre danni sul lungo periodo se non si trova contromisura ai suoi fendenti da lontano. In fase difensiva si affida prevalentemente ad una buona velocità di gambe che gli consente di uscire dal raggio di azione del rivale dopo averlo pizzicato, ma se costretto allo scambio ravvicinato tende a scoprirsi in maniera assai pericolosa. Nell’unico match di rilievo fin qui disputato non è sembrato in possesso di una mascella granitica visto che è parso in apprensione quando colpito e visto che è stato sull’orlo del KO; d’altro canto ha evidenziato eccellenti doti di recupero venendo fuori piuttosto rapidamente dal momento di crisi.

Daniel Roman presenta caratteristiche generalmente tipiche dei demolitori messicani: costante lavoro al corpo, pressione continua esercitata a piccoli passi e capacità di portare combinazioni prolungate di colpi con ottima coordinazione. In più, a differenza di molti demolitori, lo statunitense è tutt’altro che impreparato in fase difensiva essendo molto bravo nel deviare i colpi con l’uso dei guantoni per poi replicare immediatamente. Tra i suoi difetti possiamo annoverare la velocità non trascendentale; inoltre Roman non ha grande potenza nel colpo singolo e non è dotato di un killer instinct ragguardevole, ma lasciargli prendere il ritmo può comunque rivelarsi assai imprudente visto che il suo lavoro alla figura spesso conduce l’avversario di turno ad esaurire le energie nella fase finale del combattimento.

Il match vedrà presumibilmente il campione in carica sfruttare a pieno l’ampiezza del quadrato per far valere il proprio allungo e ridurre i rischi, mentre lo sfidante cercherà di rallentarlo mirando al bersaglio grosso per poi dare sfogo alle proprie combinazioni quando riuscirà a ridurre la distanza.

L’angolo del pronostico

Il match appare davvero ostico da pronosticare poiché i due contendenti sono entrambi piuttosto acerbi in termini di esperienza e non hanno sostenuto un numero sufficiente di battaglie significative da mettere in luce tutte le loro risorse e tutti i loro limiti. Personalmente credo che Kubo possa avvantaggiarsi nella prima parte, quando entrambi i pugili saranno freschi e pieni di energie e la sua mobilità potrà aiutarlo a controllare la distanza accumulando qualche punto di margine sui cartellini. Presto o tardi però il lavoro al corpo di Roman inizierà ad avere i suoi effetti e a quel punto il dispendio energetico necessario a tenerlo a bada potrebbe rivelarsi eccessivo. La mia sensazione è che l’americano crescerà round dopo round costringendo il rivale ad un forcing finale troppo intenso per le sue corde. Pronostico Roman vincente per KOT nel corso delle ultime riprese.

 

E tu, conosci i due pugili in questione? Sei curioso di vederli all’opera questa domenica? Lascia il tuo parere sul match e sulla mia analisi nei commenti qui sotto. Per qualsiasi domanda o suggerimento puoi scrivermi una mail al mio indirizzo: m.salomone@boxe-mania.com

 

Locandina del match tratta da: fightsched.com
Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X