fbpx

Merafina: “Il mio primo obiettivo è il titolo italiano”

Questa sera iniziamo a conoscere uno dei protagonisti del pugilato professionistico lombardo: il peso medio Riccardo Merafina (6-0-0, 3KO). Il pugile milanese di 32 anni è stato uno dei protagonisti della serata DAZN a Milano del 28 giugno, dove in appena 15 secondi del primo round ha polverizzato il pugile albanese che vive e si allena a Piacenza, Altin Dedej (3-5-0, 1 KO).

Come ti sei avvicinato al pugilato?

“Il pugilato è una passione che ho nel DNA. Una parte di me, che mi ha trasmesso mio padre, anche lui pugile. Così ho iniziato con il pugilato a 5 anni, facendo le figure in casa con lui. Poi a 14 anni sono entrato per la prima volta in palestra e a 15 ho disputato il mio primo match.” 

Hai iniziato la tua carriera da supermedio, ma adesso sei sceso nei medi, parlaci di questa tua decisione.

“L’intenzione di scendere di categoria è stata studiata e analizzata nei minimi dettagli con il mio coach, ed è stata è stata programmata nel corso dei mesi con lui a tavolino in collaborazione con il mio nutrizionista Marco Gallo, persona di cui mi fido e veramente competente. I risultati si vedono e speriamo di riuscire a fare ancora meglio nei prossimi impegni”.

La sfida al Palalido ti ha aperto le porte di Matchroom italia e Dazn. Che ne pensi di questa esperienza?

“L’esperienza al palalido è stata veramente emozionante, spero di avere convinto il pubblico e gli organizzatori con la mia prestazione. Inoltre spero che mi diano altre possibilità di questo tipo su palcoscenici importanti”.

Obiettivi per il futuro? Che obiettivi ti sei posto e chi ti piacerebbe sfidare?

“Ho sei match da professionista, il mio primo obiettivo è il titolo italiano, data la mia età spero possa avvenire il prima possibile. Magari in futuro una possibile carriera con la cintura IBF, grazie all’aiuto della famiglia Cherchi”.

Condividi su:
  • 398
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X