fbpx

DIRETTO AL PUNTO – All in per Frampton: mondiale o ritiro

Condividi su:
  • 20
  •  
  •  

L’accordo con Top Rank porta nuova linfa alla carriera di Carl Frampton. Bob Arum, che co-promuoverà The Jackal insieme a Frank Warren, ha scelto di dare un’ultima occasione al pugile di Belfast: sarà oro o ritiro.

Frampton era uno dei boxers meglio quotati nella classifica P4P: un discreto pugno accompagnava la grande classe di The Jackal. La riunificazione dei titoli IBF e WBA super gallo di certo non è avvenuta per caso.
Poi il salto di categoria: l’avventura nei piuma è iniziata sotto i migliori auspici, con la vittoria del mondiale WBA contro Santa Cruz. Contrariamente al proverbio, Frampton ha iniziato bene, ma era bel lungi dall’essere a metà dell’opera.
Un combattutissimo rematch lo ha visto riconsegnare la cintura al Terremoto messicano, per poi abbandonare l’America per tornare nel Regno Unito. Un nuovo inizio in patria gli ha permesso di conquistare il titolo ad interim WBO, ma al momento della sfida al campione IBF Warrington, The Jackal è tornato a macchiare il suo curriculum.

Dopo un paio di mesi in bilico tra la voglia di tornare e la tentazione di appendere i guantoni al chiodo, ecco la grande opportunità: nero su bianco con Arum, sfida per il titolo assicurata e conseguente pioggia di dollari.

–> LEGGI: LE DICHIARAZIONI E L’ANNUNCIO DELLA FIRMA

Ora probabilmente ci sarà un match intermedio per far riassaporare il ring a The Jackal, per poi mettere tutte le fiches in gioco sulla sfida con Oscar Valdez. E’ il campione WBO il nome che circola con insistenza, e che è stato anche confermato dal co-promoter Frank Warren. Quest’ultimo si è anche sbilanciato, anticipando che – in caso di vittoria – dopo la sfida col messicano ci possa essere un rematch con Warrington.

Oro oppure oblio. Sul piatto c’è tutto, come nei migliori casinò americani. Sarebbe l’ironia della sorte se la carriera di Frampton si spegnesse in un posto come Las Vegas. Fallisse quest’assalto, nemmeno un volpone come Arum sarebbe capace di ravvivarne le sorti. E del pugile una volta quotato come tra i migliori P4P rimarrebbe solo uno sbiadito ricordo.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X