fbpx

DIRETTO AL PUNTO – Canelo senza limiti, non solo di peso…

Saul Alvarez non si è mai accontentato: vinta una cintura, nel mirino subito un’altra; dominata una categoria, al via la conquista di quella superiore. Una fame che adesso lo spingerebbe fino ai mediomassimi.

Potrebbe sembrare una di quelle chiacchiere da bar, della serie “me l’ha detto mio zio, va che è sicuro!”, ma poi non succede mai. Alvarez nei mediomassimi? Ma posa il fiasco!

E invece no. Canelo a 28 anni ha ancora una grande carriera davanti a se, e non si è mai posto limiti. Dove c’era un titolo da conquistare, lui è sempre stato in prima fila.
Un avversario da sfidare? Firma sul (danaroso) contratto e inizia il training camp.
L’unico che lo ha fatto titubare è stato GGG: evitato prima, affrontato poi ed infine sconfitto.

Non è un caso se ha fatto incetta di titoli sia nei superwelter (The Ring, WBA, WBC e WBO), nei medi (The Ring, WBA e WBC), con inoltre il WBA regular dei supermedi.
Finita qui? Nossignore. Il pluricampione messicano non ha mai stroncato voci su fantasy match nelle 175 libbre. Anzi, anche nella conferenza stampa (clicca qui per leggerla) previa all’incontro con Jacobs, aveva dichiarato:

Non è un segreto che io mi trovi meglio al limite delle 160 libbre, come medio. Ma tutti sanno che mi piacciono le sfide. Tutto quello che rappresenta una sfida per me, è una possibilità. Per questo non chiudo nessuna porta, anzi…

Su quanto poi questa mossa possa essere intelligente da parte del messicano, questo è un altro paio di maniche.
Perchè il nome che più rimbomba nella testa della Golden Boy Promotion è quello di Sergey Kovalev, il più vecchio e meno temibile tra gli iridati delle quattro grandi sigle (WBA, WBO, WBC, IBF).
Krusher è ancora un ottimo pugile, con un pugno notevole, anche se comincia a sentire il peso degli anni. I numeri, però, dovrebbero spingere Canelo a rifletterci bene: tra i due ci sono 10 cm di altezza e 5 cm di allungo di differenza.

E allora, perchè prima non provare un altro assalto nei supermedi, per poi provare con calma una sfida sulle 175 libbre?
Quel che è certo, è che se Alvarez si pone un obiettivo, farà di tutto per raggiungerlo: è solo questione di tempo prima di veder il rosso di Guadalajara nei mediomassimi.

Condividi su:
  • 42
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X