fbpx

È fatta! Wladimir Klitschko torna sul ring a maggio

Condividi su:
  • 941
  •  
  •  

Wladimir Klitschko (64-5, 53KO) ha deciso di tornare sul ring. L’ex campione indiscusso dei pesi massimi, oggi 43enne, ha accettato di firmare un accordo con DAZN per una serie di tre combattimenti che garantirà un totale di 150 milioni di dollari.

Negli ultimi mesi le voci circolate sul suo ritorno erano state tante, ma l’ex campione aveva ripetutamente negato che l’avrebbe fatto per davvero. I rumor poi si sono intensificati nelle ultime settimane quando sono state pubblicate diverse foto che lo ritraevano durante o dopo le sessioni di allenamento. E a quanto pare l’ucraino alla fine ha ceduto alla tentazione, allettato ora che la divisione dei pesi massimi è di nuovo eccitante.

Secondo quanto riferito da Sportarena.com un portale ucraino, Klitschko avrebbe deciso di tornare sul quadrato il 25 maggio allo stadio Olimpico di Kiev, capitale dell’Ucraina amministrata da suo fratello Vitali, da qualche anno per l’appunto sindaco. Sempre secondo questa fonte, l’accordo con DAZN potrebbe includere un combattimento contro uno dei tre grandi nomi della categoria dei massimi, ovvero, Deontay Wilder, oppure un rematch contro uno a scelta tra Tyson Fury ed Anthony Joshua.

Da quando è stata resa nota questa notizia, i maggiori siti internet del pugilato hanno iniziato a fare il toto nome del prossimo avversario. Wlad non combatte da due anni, ovvero, dalla sconfitta all’undicesimo round contro AJ, quindi, è lecito aspettarsi un avversario meno impegnativo.

Proprio a tal proposito, David Price (24-6, 19KO), dopo lo strano epilogo del match dello scorso sabato all’Echo Arena di Liverpool, contro Kash Ali (15-1, 7 KO) in cui ha vinto per una squalifica al quinto round dopo essere stato morso da lui, si è offerto volontario.

A causa del morso sono famoso in tutto il mondo ora, giusto? ha dichiarato Prince a Talksport.comProbabilmente Wladimir Klistchko starà cercando un avversario più facile per il suo ritorno. A me piacerebbe avere questa opportunità“.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X