fbpx

Wilder: “40, 50 o 99 anni? Che importa! Sto andando a rompere il c*** di Ortiz!”

Ancora una volta si discute sulla vera, o presunta tale, età di Luis Ortiz. Ma sia a lui che a Deontay Wilder tutta questa questione non importa.

Martedì durante la conferenza stampa pre-match, in vista della loro rivincita di sabato 2 novembre a Las Vegas, il “King Kong” cubano ha semplicemente riso all’ennesima domanda sul perchè gli appassionati e i giornalisti siano così interessati a sapere se abbia davvero o no 40 anni come riporta la sua carta di identità, o se le primavere siano invece maggiori.

Mentre il “Bronze Bomber” ha così risposto: “Sapete, sentiamo sempre parlare della sua età, della sua età, della sua età. Ma a chi importa davvero? Abbiamo visto molti pugili un po’ in là con l’età andare avanti e continuare a dominare e vincere anche contro avversari più giovani! Me ne vengono in mente giusto due che hanno fatto imprese incredibili: uno è Bernard Hopkins, l’altro George Foreman che a 45-46 anni ha compiuto l’impossibile. Bisogna rendersi conto che l’età non è nient’altro che un numero”.

Certo Wilder ammette che Ortiz dimostra più dei suoi 40 anni compiuti lo scorso 29 marzo, tuttavia però ribadisce che non è una cosa che a suo dire farà la differenza sul ring sabato sera.

“Lui mi ha detto di averne 40”, ha continuato rivolgendosi ai giornalisti presenti all’MGM GRAND. “Capite cosa intendo? In viso ne dimostra circa 45 anni, ma lui dice così e così prendo per buoni i 40. Gli darò il beneficio del dubbio. Voglio dire, a me non importa quanti anni abbia. Potrebbe averne anche 50 anni. Quanti 50enni conoscete in grado di salire sul ring una seconda volta, specialmente contro uno come me?”.

Questa sua precisazione avviene anche perchè molti critici hanno contestato a Wilder di aver scelto di riaffrontare Ortiz dopo 20 mesi dall’ultima volta, una volta piuttosto dura, e che quindi abbia volutamente atteso che l’età del cubano avanzasse il più possibile.

“L’età non conta, dipende tutto da come uno si sente dentro. Anzichè tirare fuori ancora la storia dell’età, perchè invece la gente non si domanda piuttosto come mai nessuno dei giovani contenders ha combattuto contro di lui? Non mi importa quanti anni abbia, potrebbe anche averne 99! Se è in grado di salire sul ring, allora sto arrivando lì a rompergli il suo vecchio c***. Molto semplice”.

Condividi su:
  • 114
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

  • Renzo Di Napoli

    Wilder sa bene che Ortiz ha superato i 40 da almeno 7-8 anni eppure questo vecchietto fa ancora paura. Wilder deve combattere con intelligenza e non sottovalutare il vecchietto che dopo 8-9 riprese inizierà a dare segni di stanchezza. Quindi se wilder non commetterà errori nella seconda metà del match potrà imporre la sua potenza e costringere Ortiz alla resa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X