fbpx

Wilder vs Fury 2 subito dopo Ortiz: “Prima uno poi l’altro verranno fatti fuori”.

Condividi su:
  • 88
  •  
  •  

Dopo aver asserito questa settimana di aver offerto la rivincita al King Kong cubano Luis Ortiz, incontro in PPV che andrà in scena probabilmente il prossimo settembre allo Staples Center di Los Angeles, ieri il campione WBC Deontay Wilder ha fatto un altro annuncio: subito dopo risolverà anche un’altra questione rimasta in sospeso, quella contro Tyson Fury.

“Beh, come dico sempre io sono il vero campione del business e come ho già detto devo gestire tutti i miei match più controversi prima di tutto ed il prima possibile: Luis Ortiz è il primo, Tyson Fury il successivo che verrà fatto fuori”.

Nel primo match tra i due del 1° dicembre, nonostante sia finito giù due volte, The Gipsy King ha condotto gran parte della sfida, tanto che gli scorecard sono stati vicinissimi e per un soffio non ha portato a casa la vittoria. In questo secondo incontro The Bronze Bomber promette invece di battere nettamente Fury buttandolo giù definitivamente.

Ti riportiamo ancora una volta in America: torna qui e ti dimostrerò ancora quello che ho già fatto. Sarai buttando fuori, ma questa volta meglio della prima”.

Wilder avrebbe dovuto iniziare la sua stagione 2019 con la nona difesa del titolo in primavera contro l’inglese. Le due parti erano vicine ad accettare tutti i termini della rivincita ma la sigla del contratto di Fury con Top Rank ed ESPN, aveva bloccato l’accordo.

Così il campione ha proseguito con lo sfidante obbligatorio Dominic Breazeale, distrutto in un round il 18 maggio a Brooklyn, e Fury ha deciso di occuparsi del tedesco Tom Schwarz il prossimo 15 giugno a Las Vegas.

Probabilità che sembrava ormai dunque molto ridotta quella del rematch visto che Wilder è con Premier Boxing Champions che si affida a Showtime e Fox per le trasmissioni televisive. Eppure a quanto pare voci fondate affermano che ci sia già un accordo firmato per far scontrare i due all’inizio del 2020 e che Fury tornerà sul ring in autunno prima della loro rivincita, mentre appunto Wilder nel frattempo dovrà superare Ortiz.

“Credo assolutamente che in nessun modo Ortiz possa passare. È un combattente pericoloso, ma io ci passo oltre. Sono il migliore, nessun altro campione sa dare quello che do io. Uno è già caduto sul suo ginocchio, l’altro sulla sua schiena… Se avevate dei dubbi questa volta li fugherò.

Voglio offrire grandi spettacoli, voglio fare grandi eventi perché la divisione dei pesi massimi è morta da più di 10 anni. Ora c’è Deontay Wilder e prometto che è questo che farò”.

Il suo futuro è chiaro, risolverà vecchi problemi prima di pensare ai nuovi ed intanto il suo programma al momento non vanta ancora spazio per Joshua!

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X