fbpx

Wilder: “Fury fa tutto questo per la promozione della nostra rivincita!”

Deontay Wilder non è contrario agli show di Tyson Fury al di fuori del mondo pugilistico.  Averlo visto debuttare nel circuito della World Wrestling Entertainment, non è una cosa che ha percepito come un male, ma piuttosto come un’opportunità che il pugile britannico ha saputo cogliere in questo momento, e che tra l’altro potrebbe trasformarsi anche come il suo futuro dopo la pensione dalla boxe.

Per altro la mossa di Fury, fa aumentare la sua notorietà negli Stati Uniti e nel frattempo quindi, mentre il campione WBC si appresta ad affrontare alla MGM Grand Garden Arena di Las Vegas il rematch contro Luis Ortiz, il “Gipsy King” contribuisce ad accrescere l’appeal della loro di rivincita.

“Questo è il vero motivo per cui sta facendo tutto questo, per la promozione. Fury sta diventando più noto in America, ed è una buona strada quella che sta percorrendo. La WWE ha milioni e milioni di appassionati, un grossissimo seguito. Sicuramente sta cercando di far sì che il suo nome diventi più vendibile. Specialmente a Las Vegas, dove le ultime due volte, in una location da 20.000 posti, ha venduto solo 3.500 biglietti una volta e 1.500 l’altra!, ha commentato Wilder, durante in una delle conferenza per il suo match con Ortiz.

Fury ha difatti combattuto già a Las Vegas quest’anno prima contro Tom Schwarz e poi contro Otto Wallin nel tentativo di costruire ulteriormente il suo nome grazie ad ESPN, ma i risultati non hanno però sortito nel pubblico l’interesse sperato dall’emittente e dalla promozione.

A Las Vegas verrà messo alla prova anche il potere mediatico di Wilder però, che nella sfida contro Ortiz alla MGM Grand, tornerà su questo palcoscenico per la seconda volta dopo la vittoria contro Bermane Stiverne del gennaio 2015, che gli ha permesso di laurearsi e rimanere da quasi cinque anni a questa parte, il campione del mondo WBC dei pesi massimi. Da allora le cose sono cambiate molto, ed è riuscito a conquistare buona parte del pubblico americano. I risultati della settimana prossima ci sapranno dire quanto.

“Stanno cercando di trovare un modo per renderlo più commerciale in vista della nostra rivincita”, ha continuato ad insistere Wilder. “Vedremo anche la differenza che saprò fare io questa volta quando combatterò a Las Vegas, tra quello che faccio io e quello che ha fatto lui quest’anno. Sapremo con certezza chi ha venduto più PPV e vi garantisco che in questo momento, sarò per certo io”.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X