fbpx

Wilder chiede il terzo atto: “Non avevo le gambe a causa del peso del mio costume”

Wilder e Fury avranno la loro trilogia in estate.

L’ex campione WBC dei pesi massimi, Deontay “The Bronze Bomber” Wilder, ha di fatti smentito quanto da lui stesso dichiarato pochi giorni prima del suo combattimento contro Tyson “The Gipsy King” Fury [“Non ci sarà un terzo match” NDR], annunciando che eserciterà la clausola prevista dal contratto che gli permetterà di affrontare l’inglese per la terza volta. Lo scorso sabato, all’MGM Grand di Las Vegas, Wider ha rimediato una sconfitta per TKO alla settima ripresa contro il pugile britannico, che ha letteralmente dominato il match in lungo e in largo. I due si erano già affrontati nel dicembre del 2018 e il match si era concluso con un verdetto di parità.

Sin dal primo round, lo statunitense è apparso teso e spaesato. L’aggressività e la pressione costante dell’inglese hanno messo in difficoltà l’ormai ex campione WBC, che ha subito due knock-down nel corso della terza e della quinta ripresa. Dopo l’atterramento alla terza ripresa, Wilder ha cominciato a perdere sangue da un orecchio e, da quel momento, è parso in evidente equilibrio precario.

Ciononostante, The Bronze Bomber ha smentito questa chiave di lettura, scaricando invece la colpa sul suo vestito indossato nel momento del suo ingresso sul ring per celebrare il “mese della storia dei neri” (ricordato negli Stati Uniti durante il mese di febbraio) che, stando alle sue parole, pesava circa 40 libbre, finendo così per indebolire le sue gambe.

Fury non mi ha fatto male – ha dichiarato Wilder a Yahoo Sportssemplicemente il costume che ho indossato era troppo pesante per me. Non ho avuto le gambe sin dall’inizio del combattimento. Nel terzo round, era come se mi avessero sparato alle gambe. Ma sono un guerriero e la gente lo sa. Molte persone mi hanno riferito che si vedeva che c’era qualcosa che non andava in me. Era così ma quando sei sul ring devi sapere bluffare. Ho fatto del mio meglio per farlo. Sapevo di non aver le gambe a causa della mia uniforme.

Sono stato in grado di indossarla per la prima volta solamente la sera prima ma non credevo fosse così pesante. Pesava più di 40 libbre con l’elmetto e tutte le batterie. Volevo che il mio tributo fosse eccezionale per il Black History Month. Volevo che fosse buono e credo di aver messo questo prima di qualsiasi cosa”.

 

Condividi su:
  • 1.1K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

6 comments

  • Pierpaolo

    Questa è la scusa più stupida che ho sentito da parte di un pugile sconfitto. Batte anche quella del nostro Nardielloche quando fu battuto da Nigel Benn diede la colpa alle scarpe che scivolavano sul pavimento del ring.

  • Vittorio Scerbo

    40 libbre (18 chili) spalmati su un bestione di 2 metri e 100 e passa chili di muscoli sono l’equivalente dello zainetto di scuola per un bambino delle scuole elementari. Che cazzata.

  • Giovanni Oriano

    Non se sia stato un atteggiamento voluto…o dato da mancanza di allenamento…ma era visibilmente stordito….spaesato sin dal primo round….
    Inizialmente ho pensato di un trauma legato all’eventuale rottura del timpano…visto che usciva copiosamente del sangue….
    Onestamente, per quanto abbia una buona tecnica non faccio FURY un grande campione…

    • Stefano

      Caro Giovanni, Fury è semplicemente un pugile superiore a Wilder, e moltissimi pugili e commentatori di pugliato la pensano come me. Wilder ha il diretto destro che è formidabile e può con un pugno vincere e mandarti al tappetto, ma la boxe di Fury è molto più varia e Wilder con questa dichiarazione ha fatto una gran bella figura di m col mondo intero.
      Fury ha maggiore skill puglisitica, la miglior difesa degli attuali pugili dei massimi. Ora come ora è lui il più forte. Joshua non avrebbe chance ne contro fury ne contro wilder, semplicemente perchè non sa incassare e appena prende un colpo pulito sul volto va in enorme difficoltà.

  • Stefano

    La scusa più imbarazzante della storia della boxe. Wilder stesso dopo l’incontro ha dichiarato: niente scuse, l’uomo migliore ha vinto questa sera. e dopo 1 giorno se ne esce con queste dichiarazioni al pubblico? Vergogna.
    Prima di tutto dovrebbe essere meno arrogante, basta vedere il suo profilo instagram dove nei giorni precedenti diceva: ti prometto che questa volta non ti rialzerai caro fury. Oppure videomontaggi di wilder che in un incontro di wrestling si scaglia in volo su fury e lo demolisce. Invece sul profilo di fury non si vede niente di simile. Caro Wilder dovresti essere meno arrogante, infatti Fury ti ha punito senza se e senza ma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X