WBO premia Crawford come pugile dell’anno, ma non solo.

Condividi su:
  • 28
  •  
  •  
  •  

La WBO ha assegnato i premi annuali durante l’ultima serata di gala ai Convention Awards andati in scena presso l’hotel El Panama a Panama, evento che il prossimo anno invece si svolgerà a Tokyo, in Giappone. Nel lungo elenco dei premiati figurano anche i nomi dei promoter Bob Arum, Eddie Hearn e Oscar De La Hoya, mentre tra i pugili a ricevere il premio si possono citare i nomi di Terence Crawford (miglior atleta dell’anno), Amanda Serrano (miglior pugile femminile dell’anno). Di seguito l’elenco completo.

Brian McIntyre e Terence Crawford

Pugile dell’anno: Terence Crawford

Match dell’anno: Sho Kimura vs Kosei Tanaka

Pugile femminile dell’anno e super campionessa: Amanda Serrano

Amanda Serrano

Match femminile dell’anno: Arely Muciño vs Maria Salinas

KO dell’anno: Angel Acosta vs Abraham Rodríguez (KO al primo round)

Upset dell’anno: Eleider Alvarez TKO Sergey Kovalev

Altri Speciali riconoscimenti:

“Gordy Walkman Award” come miglior allenatore: Brian McIntyre 

“New Generation Award” come miglior promoter del 2018: Eddie Hearn

Premio “match eccezionale”Masayuki Ito vs Christopher “Pitufo” Díaz

“Triple Crown Award” per aver conquistato tre titoli mondiali in altrettante categorie di peso: Crawford, Montiel e Tanaka

“Super Champion Belt” per aver vinto tre titoli mondiali in tre differenti categorie di pesoKosei Tanaka

Promoter americano dell’anno: Bob Arum

Bob Arum

Promoter europeo dell’anno: Frank Warren

“Trailblazer Award” per le serie di match tramessi tramite Facebook: Oscar De La Hoya

Speciale riconoscimento come prima donna a conquistare il titolo femminile WBO: Rosa Volante

Special riconoscimento ad Ahikiko Honda promoter del Giappone

Prima campionessa femminile del Medio OrienteRaja Amasheh

22 difese del titolo nei mediomassimi: Dariusz Michalczewski

Per l’impegno per il programma sui giovani al due volte campione WBOIvan Calderón 

Al due volte campione WBOAcelino Freites 

Ex campione WBO dei leggeri a difendere il titolo 17 volteArthur Grigorian

Devastante colpo da KO: Jaime Munguia

Jaime Munguia

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X