fbpx

Il WBA ordina GGG vs Lara, dopo Canelo il kazako dovrà scegliere

La World Boxing Association ha approvato la richiesta di Gennadiy Golovkin , che ha richiesto l’autorizzazione per salire di peso per il suo prossimo incontro contro il campione indiscusso dei supermedi Saul Canelo Alvarez, questo sarà il terzo incontro tra i due, che si terrà il 17 settembre al T-Arena mobile a Las Vegas.

All’inizio di quest’anno, Golovkin ha affrontato e battuto Ryota Murata in Giappone al nono round. Grazie alla vittoria è riuscito ad unificare i titoli WBA, IBF e IBO dei pesi medi. Con la conquista del titolo WBA, il pugile kazako ha dovuto assumere l’onere della difesa del titolo contro il campione WBA regular della categoria, Erislandy Lara.

Il cubano, che nel frattempo sta trattando un incontro al limite dei superwelter contro Keith Thurman, dovrà aspettare l’esito del match tra Canelo e GGG. Infatti il campione dei pesi medi avrà fino al 23 settembre per decidere se vorrà difendere la cintura con il cubano o lasciare il titolo.

Qualora decidesse di difendere il titolo contro Lara, i due staff avranno 120 giorni per realizzare l’incontro di unificazione dei campione WBA. L’ente, attraverso il suo Head Manager, ha comunicato che non saranno concesse a Golovkin altre difese volontario o ulteriore tempo per la sfida. Inoltre nel caso il kazako dovesse decidere di non difendere il titolo il WBA concederebbe a Lara il ruolo di super campione WBA dei pesi medi.

L’eterna sfida tra Gennady Golovkin e Saul Canelo Alvarez sconvolge nuovamente gli equilibri dei pesi medi. Dopo la sconfitta con il messicano, il Kazako ha duramente riconquistato parte dei titoli che gli mancavano, adesso però il richiamo della grande sfida lo ha distolto dalla riconquista dell’egemonia sui pesi medi.

Dopo anni molto concitati, la categoria dei pesi medi vive un periodo di stallo. Il campione mondiale WBC dei pesi medi Jermall Charlo, ormai fuori dal ring da quasi 12 mesi, non ha ancora trovato un avversario per il suo rientro. Mentre il campione WBO, Demetrius Andrade è salito sul ring per difendere il titolo il 29 novembre 2021. Lo statunitense tuttavia ha sempre manifestato l’interesse di passare nei supermedi, dove patirebbe meno il taglio del peso. Tra campioni inattivi e trattative lunghissime, potrebbe essere proprio la sfida tra Lara e GGG a riaccendere la categoria per avere un nuovo campione unificato dei pesi medi.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X