fbpx

Warren contro le accuse: “Tieni la bocca chiusa finché non viene firmato qualcosa!”

Dopo la “sorpresa” della vittoria legale del Bronze Bomber di Tuscaloosa Deontay Wilder e il conseguente sgretolamento della realizzazione della storica sfida di riunificazione tra Anthony Joshua e Tyson Fury di questa estate, i promoter del campione WBC hanno ricevuto numerose accuse. L’ultima addirittura dal padre del Gipsy King stesso.

Tuttavia Frank Warren, che con la sua Queensberry Promotions e la Top Rank di Bob Arum gestisce gli affari del 32enne di Manchester, ha rotto il silenzio e ci ha tenuto a mettere alcuni puntini sulle i: tutte le parti coinvolte erano consapevoli di questo rischio, visto che la controversia era in corso da mesi, ma qualcuno ha parlato prima del dovuto. A suo dire se Eddie Hearn fosse rimasto in silenzio e non avesse ripetutamente detto invece che la sfida in Arabia fosse ormai cosa fatta, non sarebbe stato poi così forte il colpo per i fan e le persone vicine ai due pugili.

“Non accetto nessuna accusa. Quindi non venite a scaricare nessuna colpa su di me. Sono tutti frustrati, ma sono stanco morto di parlare sempre delle stesse st******e”! Tieni la bocca chiusa finché non viene firmato qualcosa! Se prima non viene siglato l’accordo e tutti gli ostacoli vengono superati perché fare dichiarazioni al riguardo con in ballo una sfida di questa portata?”, ha sbottato davanti ai microfoni di iFL TV.

Dunque volere o volare, lo scenario attuale è questo. Il prossimo 24 luglio Fury affronterà a Las Vegas per la terza volta Wilder; Joshua invece, a meno che non decida di lasciare la cintura WBO, dovrà vedersela con il suo sfidante ufficiale, l’ex re dei cruiser Oleksandr Usyk probabilmente ad agosto. Se entrambi i campioni britannici riusciranno a confermarsi la loro sfida di riunificazione potrebbe accadere nel mese di dicembre. Se la situazione dovesse ribaltarsi o le carte dovessero rimescolarsi, sarebbe poi tutta un’altra storia… ancora da disegnare.

Promoter di Usyk: “Stiamo aspettando di sapere se AJ sarà abbastanza coraggioso da farsi detronizzare!”

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X