Voglio battere i Charlo, poi punto a Canelo

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  

Jarrett Hurd, campione mondiale IBF, WBA e WBO dei superwelter, dopo il successo contro Lara nella riunificazione di aprile 2018, vinta per split decision, si prepara alla nuova difesa del titolo contro Jason Welborn (24-6-0, 7KO) del 1 dicembre.

Hurd in queste settimane ha dichiarato: “Le vittorie su entrambi i Charlo, mi metterebbero in posizione per una grande partita con Canelo. Anche Canelo era una volta un super welter, quindi le dimensioni non sarebbero un problema. Anche se so che salirà nei supermedi per combattere Fielding. Personalmente penso che combattere con Triple-G sarebbe più difficile per il mio stile rispetto che combattere con Canelo. Non penso che Canelo sia un combattente più grosso di me. Ma con Triple-G, non penso che sarà così facile imporre il  mio stile su di lui. Sento che posso affrontare più facilmente Canelo che Triple G, che è più fisico, ma mi vedo vincitore.”

La sfida lanciata da Jarett Hurd è la risposta alle dichiarazioni di Errol Spence Jr che in settimana aveva dichiarato che Jermell Charlo, suo compagno di allenamento, potrebbe battere Hurd a mani basse. I due superwelter sono spesso entrati in contrasto in questi mesi, sia nelle dichiarazioni a distanze sia nelle press conference. Hurd sicuramente avrà vita facile contro Welborn, che proverà a sopravvivere  alle 12 riprese, in preparazione della sfida con Charlo. Ma riuscirà a battere uno dei due gemellini? O verrà schiacciato?

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X