fbpx

Vittoria lampo per Guido Vianello, vince per TKO alla seconda ripresa.

Questa sera Guido Vianello è tornato al successo dopo la sua opaca prestazione del suo ultimo incontro. Vittoria che rilancia il peso massimo italiano agli occhi del pubblico statunitense e a quelli di Bob Arum, che lo ha messo tra i protagonisti del sottoclou della prestigiosa sfida tra Lomachenko e Nakatani.

Un match a senso unico che ha visto Vianello imporsi su Marlon Williams, che ha subito ben due atterramenti nel corso del primo round, prima che l’arbitro interrompesse il match all’inizio della seconda ripresa. Una prestazione maiuscola del pugile italiano che ha convinto i presenti al VIrgin Hoterls di Las Vegas.

Dopo i due atterramenti nel corso della prima frazione, l’arbitro Michael Ortega ha deciso di fermare l’incontro appena un secondo dopo l’inizio della seconda ripresa, viste le condizioni precarie di Williams, che per la prima volta in carriera cede prima del limite.

Una prestazione totalmente agli antipodi dell’ultima trasferta americana del nostro portacolori. Infatti lo scorso 3 ottobre Vianello ha ottenuto uno striminzito pareggio contro il coriaceo Kingsley Ibeh, che lo mise in difficoltà durante grazie ad un ottimo movimento sul tronco. L’ex olimpionico ai giochi di Rio del 2016, doveva combattere la scorsa settimana, ma il suo avversario è stato trovato positivo al Covid e quindi ha dovuto spostare di sette giorni il suo rientro sul ring.

Vianello parte subito aggressivo nella prima ripresa, con uno sguardo decisamente motivato e determinato. Al contrario Williams ha dipinto sul volto un iniziale timore, che lo fa iniziare molto contratto e rigido. Poco dopo la metà del round primo colpo a segno del pugile italiano, che Williams assorbe indietreggiando e finisce al tappeto, ma l’arbitro giudica una semplice scivolata. Passano appena pochi secondi ed un colpo al corpo piega le ginocchia di Williams.

Dopo essersi ripreso al primo conteggio, arriva il secondo knockdown poco prima che la campana concludesse la frazione. Ortega, arbitro dell’incontro, permette a Williams di finire la ripresa sperando che recuperasse nel minuto di pausa tra un round e l’altro. Ma appena è ripreso l’incontro il direttore di gara decide che lo statunitense non è in grado di continuare, decidendo di interrompere il match.

Dopo un’astinenza dal ring di otto mesi, Vianello si riprende una vittoria, scacciando le critiche che lo avevano colpito dopo il pareggio contro Ibeh. Il pugile romano ha ottenuto un’altra vittoria prima del limite che mancava dallo scorso 9 giugno quando si è sbarazzato di Don Haynesworth alla prima ripresa.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X