fbpx

Valdez: “Berchelt è l’uomo da battere! Voglio essere come Chavez”

Il 30 novembre a Las Vegas, l’ex campione del mondo pesi piuma WBO Oscar Valdez farà il suo debutto nei super piuma contro Andrés ‘Jaguarcito’ Gutiérrez, in una sfida tra due messicani.

Nel prossimo futuro, Valdez vuole avere l’opportunità di sfidare il campione del mondo WBC, Miguel ‘Alacrán’ Berchelt.

Berchelt, 28 anni, ha vinto già ben sei difese del suo titolo WBC dei super piuma e sta cercando di battere il record di nove difese di Julio Cesar Chavez in quella divisione.

Se usciamo da questo incontro con una prestazione di livello, vincendo questa sfida, penso che avremmo diritto di sfidare Berchelt“, ha dichiarato Valdez in un’intervista a ESPN Deportes da Los Angeles, California. “Se sei un pugile in quella divisione, l’obiettivo è combatterlo, è il pugile da battere. Comunque innanzitutto penso a Guitierrez, che merita tutto il rispetto ”,

Valdez, che sale dopo di categoria dopo aver effettuato sei difese del titolo a 126 libbre, ha deciso di affrontare una nuova sfida nella sua carriera, lasciando il titolo WBO dei pesi piuma vacante

“Ci sono molte cose che mi motivano, la cosa più importante è la mia famiglia, che mi dà il coraggio di continuare. Anche cercare di diventare come i grandi di questo sport, mi spinge a continuare, come Chavez, Morales, Arce. Se dovessi ritirarmi domani non sarei felice della mia carriera, penso che ci sia ancora molto da realizzare e in parte questo è quello di salire e vincere un altro titolo ”, ha dichiarato Valdez.

Valdez è al terzo training camp con Eddy Reynoso, che all’inizio del mese ha ottenuto splendide vittorie attraverso i suoi protetti, Canelo Álvarez e Ryan García.

“Sono molto felice ora che sto con Eddy, più che altro gli sono grato per avermi aperto le porte. Lui ha molto lavoro con Canelo, all’inizio abbiamo dubitato che avrebbe avuto abbastanza tempo, ma è stato il contrario. Abbiamo trascorso il Natale insieme. Ho imparato molto con Eddy Reynoso e lo dimostrerò nel prossimo combattimento. Nel pugilato non smetti mai di imparare “, ha concluso Valdez.

Condividi su:
  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X