fbpx

Tutti pazzi per Usyk: la Wintrust Arena è quasi soldout!

L’imminente match di esordio della stella ucraina nella classe regina supera fin da ora le aspettative. Mancano ancora tre settimane al tanto atteso debutto nei pesi massimi dell’ex re indiscusso dei cruiser Oleksandr Usyk (16-0, 12 KO), che avverrà il 12 ottobre alla Wintrust Arena di Chicago contro Tyrone Spong (14-0, 13 KO), ma al botteghino pare sia già record.

La Matchroom Boxing dichiara di aver venduto ad oggi più di 6.000 biglietti per lo spettacolo e di aver riempito quasi tutti i posti di entrambi i piani, inferiore e superiore, dell’arena. Restano a disposizione meno di 600 posti per godersi l’evento dal vivo e guardarlo attraverso la diretta di DAZN potrebbe presto diventare l’unica opzione possibile.

Usyk combatterà per la prima volta a Chicago, ma l’incontro segnerà il suo terzo colpo da professionista negli Stati Uniti dopo quello del 2016 contro Thabiso Mchunu (20-5-0, 12 KO) nella prima difesa del titolo WBO dei cruiser, strappato a Krzysztof Glowacki (31-2-0, 19 KO) tre mesi prima, e quello del 2017 contro Michael Hunter (18-1-0, 12 KO) valevole per la seconda difesa.

Ma l’America, come gran parte del resto del mondo, lo adora e lo attende con molta trepidazione, tanto che i numeri parlano già chiaramente da soli. Ad aumentare questa attesa da batticuore, sono anche i suoi quasi undici mesi lontano dal ring, dopo essersi aggiudicato l’indiscussione nelle 200 lb ed il premio di “Fighter of the Year 2018”.

La sua vittoria su Murat Gassiev (26-1-0, 19 KO) nella finale del torneo World Boxing Super Series lo ha consacrato campione assoluto di categoria a luglio 2018 e riconfermato nel suo ultimo incontro da cruiser, ma anche in ordine di apparizione, a novembre scorso contro il navigato “Bomber” di Liverpool Tony Bellew (30-3-1, 20 KO).

Dopo ciò il 2019 è iniziato volgendosi verso il salto di categoria. A maggio, il 25, alla all’MGM National Harbor di Oxon Hill, sarebbe dovuto avvenire definitivamente con il match contro Carlos Takam (37-5-1, 28 KO), ma un infortunio al bicipite dell’ucraino, occorso poche settimane prima dell’incontro, ha fatto rimandare tutto e giungere fino a qui. E nel frattempo, a render tutti frementi e ancor di più pazzi per Usyk.

Condividi su:
  • 48
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X