fbpx

Usyk vs Chisora, probabile 23 Maggio

Dan Rafael, giornalista di ESPN per il segmento pugilistico, rivela di aver parlato con Eddie Hearn, il quale gli avrebbe confermato che Oleksandr Usyk e Dereck Chisora si affronteranno il 23 maggio all’O2 Arena di Londra, Inghilterra.

I due erano già stati accostati nei precedenti mesi, e questo match aveva attirato moltissimo interesse degli appassionati.

La corsa di Usyk (17-0, 13 KO) nei pesi massimi è stata ricca di insidie e di intoppi che ne hanno rallentato la crescita. Prima era stato programmato il debutto contro Carlos Takam nel maggio dello scorso anno. Poi un infortunio al bicipite dell’ucraino a meno da un mese dal match si infortunò costringendo i suoi organizzatori a spostare il match.

Ma mentre Usyk si riprendeva dall’incidente, Takam lascia il promoter che gli aveva permesso di chiudere l’accordo con Eddie Hearn, firmando con la Star Boxing, annullando ogni possibile incontro con l’ucraino. Una volta scartata l’ipotesi Takam, si decide di organizzare un incontro con Tyrone Spong, noto kick boxer da tempo approdato al pugilato professionistico, per ottobre.

Tuttavia a poche settimane dall’incontro, Spong risulta positivo al test antidoping, quindi si è dovuto optare per il modesto Chazz Witherspoon, che nonostante qualche piccolo lampo è stato travolto dalla macchina ucraina in sette riprese.

Adesso Usyk, nominato sfidante obbligatorio alla corona WBO, che appartiene ad Anthony Joshua, prova ad trovare un match un po più probante per la categoria. Dereck Chisora, sicuramente tecnicamente inferiore rispetto l’ucraino, ha un profilo decisamente di spessore nella categoria dei massimi. Specie per la sua enorme fisicità che da molti è reputato il vero tallone d’Achille di Usyk, sicuramente molto tecnico, ma fisicamente gracile rispetto ai colossi di categoria.

La scelta di una sfida intermedia è anche dovuta alla preferenza di Anthony Joshua di procedere con la sua difesa obbligatoria IBF contro Kubrat Pulev. Il pugile inglese, tornato campione lo scorso dicembre, riprendendosi i titoli da Andy Ruiz, che lo aveva sconfitto a giungo del 2019, ha preferito il confronto più semplice con il bulgaro, rispetto la sfida più impegnativa con Usyk.

Dal canto suo, Chisora (32-9, 23 KO), dopo 13 anni di professionismo, prova a ripartire dopo la bruciante sconfitta con Dillian Whyte. I suoi ultimi due combattimenti lo hanno visto asfaltare Artur Szpilka, con un KO brutale nel corso della seconda ripresa, e poi la vittoria in quattro round contro David Price, che potrebbe aver compromesso il futuro di quest’ultimo.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X