fbpx
WBSS - Yunier “The KO Doctor” Dorticos Versus Dmitry “The Russian Hammer” Kudryashov

WBSS – Un destro di Dorticos “spegne” Kudryashov

Poco fa, presso l’Alamodome di San Antonio (Texas), negli Stati Uniti, il cubano Yunier “The KO Doctor” Dorticos (22-0-0, 21 KO) ha battuto il russo Dmitry “The Russian Hammer” Kudryashov (21-2-0, 21 KO) per KO al secondo round. Il match era valido per il titolo WBA dei pesi cruiser detenuto da Dorticos oltre che come quarto di finale del prestigioso torneo WBSS. Il pugile cubano si è dunque guadagnato l’accesso alla semifinale: affronterà il vincente della sfida tra Murat Gassiev e Krzysztof Wlodarczyk che avrà luogo il 21 ottobre.

Ci si attendevano fuochi d’artificio e le aspettative non sono andate deluse, seppur in un match di breve durata. Pronti via, Kudryashov ha iniziato a lavorare al corpo col suo pesante diretto sinistro. Dorticos ha studiato il rivale per un po’ prima di iniziare a sua volta a lasciar andare le mani eseguendo rapidi uno-due ma stando ben attento a tornare sempre in guardia per evitare le pericolose repliche dello sfidante. Ne è venuto fuori un primo round molto equilibrato e gradevole al termine del quale i due pugili si sono guardati negli occhi a lungo in segno di sfida.

Dorticos deve aver compreso di potersi permettere una condotta più spregiudicata poiché fin dall’inizio della seconda ripresa si è piantato di fronte a Kudryashov e ha accettato lo scambio facendo valere il proprio vantaggio in termini di velocità di braccia. Un paio di destri hanno sorpreso lo sfidante facendolo arretrare fino ad appoggiarsi alle corde dove Dorticos lo ha investito con un gran numero di destri. Il russo si è però difeso bene con la guardia molto alta a protezione del volto ed è venuto dunque fuori da quella situazione spinosa. L’epilogo si è tuttavia manifestato poco dopo: Kudryashov ha commesso il grave errore di portare un jab sinistro con eccessiva lentezza e il campione ne ha prontamente approfittato per incrociarlo con un terrificante destro alla tempia. Il russo è crollato al tappeto con gli occhi sgranati, ha tentato stoicamente di rialzarsi ma è stato giustamente fermato dall’arbitro che lo ha abbracciato impedendogli di cadere nuovamente al suolo.

Dorticos si è presentato raggiante al microfono al termine dell’incontro e dopo aver reso il giusto tributo al suo avversario di stanotte ha lanciato la sfida a Gassiev che presumibilmente sarà il suo rivale in semifinale. Decisamente affranto è apparso invece Dmitry Kudryashov che ha dichiarato di essersi preparato assai duramente per questa sfida ma che il colpo del cubano gli ha spento le lampadine.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X