fbpx

Tyson Fury tornerà sul ring l’8 giugno.

Condividi su:
  • 76
  •  
  •  
  •  

L’imbattuto peso massimo britannico Tyson Fury (27-0-1, 19KO) tornerà sul ring l’8 giugno, quasi sicuramente a Los Angeles. Il gigante britannico, ex campione mondiale dei pesi massimi, potrebbe vedersela con il colombiano Oscar Rivas (26-0, 18KO). Rivas a gennaio ha stupito tutti battendo Bryant Jennings (24-3, 14KO) in quella che è stata senza dubbio la miglior vittoria della sua carriera. 

Fury avrebbe dovuto sfidare nuovamente il campione WBC, Deontay Wilder (40-0-1, 39KO), ma poi ha preferito attendere e firmare con la Top Rank di Bob Arum, rimandando il match contro lo statunitense più avanti e, con ogni probabilità, proprio dopo l’incontro con Rivas (se dovesse essere confermato come avversario).

Sicuramente questo non è il match auspicato da migliaia di appassionati, che avrebbero desiderato invece subito il rematch con “The Bronze Bomber” (specialmente dopo il verdetto di parità scaturito dal primo incontro) o un derby britannico con Anthony Joshua (22-0, 21KO), ma una sfida intermedia comunque che, in attesa di trovare i giusti accordi con i campioni, potrebbe tenerlo ben impegnato e fargli guadagnare ulteriore credibilità.

“Abbiamo delle offerte e stiamo aspettando un contratto firmato. A quanto pare, anche Wilder farà una sfida intermedia. Abbiamo provato a farlo firmare, di fare una messa a punto del match insieme, ma hanno deciso di fare soli, è quella la loro prerogativa. Però siamo ancora ovviamente aperti e ci siederemo con lui per fare la rivincita tra Fury e Wilder alla fine di quest’anno”, ha detto Arum.

Molti fan hanno dimenticato i trascorsi di Fury: dopo la vittoria contro l’allora invincibile Wladimir Klitschko e la conseguente incoronazione al trono dei pesi massimi, “The Gispy King” si è fatto divorare da un vortice di droga e depressione, cambiando aspetto e perdendo la passione per la nobile arte a tal punto da fargli prendere la decisione di smettere a soli 28 anni. Il suo ritorno, inaspettato e per certi aspetti miracoloso, ha avuto la capacità di far dimenticare tutto questo, rilanciando l’ex campione mondiale ai livelli passati. Dunque ora il pubblico pretende da lui un ulteriore balzo. Che cos’altro sarà capace di fare?

 

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X