fbpx

Fury: “Potreste vedermi in MMA! Ho parlato con Conor è disposto ad allenarmi”

Nonostante sembrava già ufficializzata la sfida tra Tyson Fury e Deontay Wilder, però sembra che l’attenzione del pugile inglese sembra essere ovunque tranne sulla tanto attesa rivincita.

Fury farà il suo debutto sul ring del World Wrestling Entertainment (WWE)  affrontando il noto wrestler professionista Braun Strowman questo giovedì al King Fahd International Stadium di Riyadh, in Arabia Saudita. L’ultimo incontro del pugile inglese, sei settimane fa, lo ha visto trionfare ai punti contro lo svedese Otto Wallin, incontro che lo ha visto subire un taglio raccapricciante sopra l’occhio sinistro, richiedendo quasi 50 punti di sutura.

Wilder (41-0-1, 40KO) sarà impegnato con Luis Ortiz (31-1, 27KO; 2NC) nella loro rivincita il 23 novembre a Las Vegas, Nevada. Fury e Wilder lo scorso dicembre a Los Angeles, ottenendo un pareggio molto controverso. Una rivincita è stata negoziata nei mesi scorsi e si ritiene che sia stata fissata una nuova sfida gia dallo scorso maggio.

Tuttavia Fury è apparso molto attivo in questo 2019, oltre i suoi due incontri da pro, ha rilanciato la sua immagine al pubblico americano. Infatti il pugile inglese ha dichiarato la scorsa domenica a Sky Sports : “Chissà? Ho qualcosa di grosso in arrivo dopo questo mio debutto in WWE. Potrete vedere Tyson Fury fare il suo debutto in MMA quest’anno. Tyson Fury sta arrivando.

Ne ho parlato con Conor McGregor. È disposto ad allenarmi, andrà bene. Ha appena detto che quando sarò pronto posso raggiungerlo a Dublino ed inizieremo. Non vedo l’ora, lo accetterò l’offerta. Chissà che potremmo insieme:  The Gypsy King e Conor McGregor. Avete visto che nella mia ultima battaglia che c’era sangue ovunque, non è una novità per me. Fa tutto parte della mia eredità. Mi piacerebbe entrare e distruggere qualcuno. “

Fury è un personaggio molto sopra le righe, quindi vanno prese con le pinze molte delle sue dichiarazioni. E’ anche vero che è riuscito a tornare sul ring dopo essere stato ben 30 mesi fuori dal ring dopo la sua vittoria su Wladimir Klitschko, quindi non è nuovo a certi colpi di testa.

Lo spettacolo programmato per fine mese in Arabia Saudita con la WWE, sarà sotto la lente d’ingrandimento degli appassionati del genere che sperano di averlo in maniera permanente tra i protagonisti del rooster. Anche se persone vicine al pugile inglese rivelano che sia una mossa mediatica per ampliare in consensi in calo dopo gli ultimi due match in diretta su ESPN, temporaneamente in calo dopo gli ultimi match.

Intanto McGregor appoggia il titano inglese con un Tweet: “Up the Fury’s! Let’s go”, che presumibilmente prevede di tornare all’Ottagono il prossimo gennaio.

 

Condividi su:
  • 142
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X