fbpx

Fury e Hearn rivelano che la riunificazione dei massimi si avvicina: “Tre o quattro grandi offerte sul tavolo”

Il momento dell’ufficialità dell’attesissimo match di riunificazione mondiale dei pesi massimi sembra sempre più vicino. Dopo la firma dei contratti da parte dei protagonisti, ad Anthony Joshua e Tyson Fury e ai rispettivi team non resta che accordarsi sul luogo e sulla data dell’evento, ma a quanto pare anche sul fronte location le cose procedono in maniera spedita. A confermarlo è stato lo stesso Gipsy King, che si è detto entusiasta del numero di offerte che stanno arrivando da ogni parte del mondo. Queste le sue dichiarazioni:

“Ho appena avuto delle grandi notizie: abbiamo sul tavolo tre o quattro grandi offerte. Abbiamo ricevuto interesse dall’Arabia Saudita, dai miei fratelli Gipsy del Qatar, Uzbekistan, Russia, America, Inghilterra. Ci sono delle grandi, grandi offerte”, ha detto Fury. “Gli darò un’occhiata domenica con la speranza di avere finalmente questa grande sfida e la possibilità di distruggere questo grosso barbone, un grosso barbone inutile, lasciatemelo dire. Perché quando lo prenderò, gli farò male”.

Anche Eddie Hearn, promoter di Anthony Joshua appare decisamente ottimista sulla possibilità di poter annunciare presto al mondo intero la conferma definitiva sullo svolgimento del match più importante del decennio.

“In questo fine settimana, sia ai combattenti che a entrambi i team verranno presentate tutte le offerte e le opzioni che abbiamo e che sono molteplici”, ha detto il numero uno della Matchroom a Sky Sports.

“Siamo ad un buon punto. Siamo ben consapevoli che c’è stata una pandemia globale. Siamo consapevoli che non è facile, ma siamo là fuori ogni giorno per cercare l’innesto giusto che ci permetta di portare a termine tutto questo. Come ho detto, saranno presentate a entrambe le parti circa tre o quattro offerte e toccherà a loro e ai team discutere su quale vogliamo prendere e quale saranno le date di questi match. Due incontri quest’anno. Uno è estivo.

Questo è tutto ciò per cui stiamo lavorando e siamo più sicuri che mai che ciò avvenga. So che ci sono alcune persone negative là fuori e persone che credono che non possiamo farcela, ma passiamo una vita a fare cose del genere e credo che ce la faremo, credo che vedrete questa sfida in estate. Il prossimo passo è fondamentale per convincere tutti ad accettare il luogo e la data. Non c’è altro match per Tyson Fury. Non c’è altro incontro per Anthony Joshua. Questa è la sfida e tutti saranno concordi”.

Non ci resta che attendere pochi giorni dunque per capire se l’ottimismo dei protagonisti è giustificato e se davvero l’ufficialità del sospirato incontro destinato a incoronare il miglior peso massimo di quest’epoca sia così vicina come le parole di Fury ed Hearn sembrano suggerire.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X