Turchi pronto a conquistare il mondo

Condividi su:
  • 91
  •  
  •  
  •  

Il 30 novembre ci sarà il primo evento di MATCHROOM ITALIA. Ed uno dei protagonisti di punta sarà il peso cruiser Fabio Turchi, che davanti alla sua Firenze proverà a confrontarsi contro Tony Conquest.

Il pugile inglese trentaquatrenne ha al suo attivo 18 vittorie, di cui 6 per KO, e due sconfitte. Ha vinto il titolo del Commonwealth e il WBO International. Tuttavia non sembra rappresentare un ostacolo insormontabile per il nostro “schiacciasassi” fiorentino.

Per l’occasione e l’importante opportunità la nostra redazione ha scambiato due chiacchiere con ‘Stone Crusher’ sulla bella vetrina.

Nuovo accordo tra la famiglia Cherchi e Matchroom quanto ti entusiasma?

“L’ accordo che la famiglia Cherchi ha saputo cogliere con una potenza assoluta mondiale come la Matchroom può essere una svolta per il pugilato italiano. Adesso tocca a noi pugili tirare fuori il meglio, dato che adesso ci possono essere le condizioni per fare il pugile professionista. Personalmente questa è una spinta in più per fare meglio di prima!”

Che pensi del tuo avversario? Tu e tuo padre lo avrete studiato a fondo. Come preparerete il match?

“Da circa due mesi mi sono trasferito nella provincia di Livorno, a causa di cambiamenti lavorativi da parte della mia fidanzata Paola e di conseguenza ho cambiato tecnico. Sto lavorando con molto entusiasmo con Lenny Bottai, che mi ha confezionato una preparazione veramente di alto livello. Rispetto Conquest e lo reputo un ottimo pugile, ma il 30 Novembre non gli lascerò scampo: la cintura rimarrà ai miei fianchi!”

Conquest riuscirà ad arginare la furia di Fabio Turchi? Fiduciosi nel nostro campione aspettiamo il verdetto del ring. Il 30 novembre segnerà una data storica per il pugilato italiano, il primo che la famiglia Cherchi realizza con la potenza Matchroom.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X