fbpx

Tornano sul ring i Charlo Brothers

Condividi su:
  • 41
  •  
  •  

Al Barclays Center di Brooklyn i fratelli Charlo si prendono la scena. Sabato notte, nel clou e sottoclou della serata newyorkese rivedremo in azioni Jermell e Jermall Charlo. Per la prima volta nella loro carriera i due sono le principali star della serata. Ad occupare il il main event, determinato da un lancio di monetina, sarà Jermall Charlo, preceduto dall’incontro del fratello Jermell.

JERMALL CHARLO vs MATT KOROBOV

Charlo vs Korobov

Jermall Charlo (27-0-0, 21 ko) sfiderà il pugile russo naturalizzato americano Matt Korobov (28-1-0) in un match valevoleper il titolo WBC ad interim dei pesi medi, dopo la sospensione dello sfidante ufficiale, Willie Monroe Jr, a seguito del fallimento dei test VADA. Nel sangue del pugile sono stati riscontrati valori troppo alti di testosterone, indicatore di tracce di sostanze dopanti. Korobov, che avrebbe dovuto combattere nel sottoclou contro un collaudatore, si ritrova così scaraventato nel main event, con una seppur flebile possibilità di rientrare nel giro che conta.

Il russo è stato protagonista di una carriera dilettantistica incredibile potendo annoverare, tra le tante, una facile vittoria su Derevyanchenko, la conquista del titolo agli Europei del 2006 su Oleksander Usyk e una bella affermazione su di un giovane Daniel Jacobs, a cui inflisse anche un atterramento, ai Mondiali di Russia del 2005. Medaglie d’oro come se piovessero. Il percorso da pro non è però altrettanto luminoso, soprattutto a causa di una gestione pessima della carriera.

Il mancino russo è un pressure fighter dotato di gran pugno e velocità, caratteristiche che gli hanno permesso di sconfiggere un pugile quotato come Uzcategui e di venir sconfitto da Andy Lee solo grazie al classico colpo della domenica, dopo un match condotto con merito. Ciononostante le sue possibilità appaiono comunque limitate. Jermall, pugile molto aggressivo, dotato di grande fisicità ed esplosività, potrà far valere i suoi potenti colpi contro un avversario da troppo tempo lontano da certi palcoscenici e, viste le circostanze, privo di un’adeguata preparazione ad una sfida di tal livello. Oltre a ciò Korobov è poco accorto da un punto di vista difensivo e tende talvolta a scoprirsi troppo. Grazie ai suoi colpi in linea rapidi ed esplosivi Jermall potrebbe aver vita facile nel trovare il varco giusto per il ko. Avversario comunque da non sottovalutare, viste le premesse. Per Charlo la possibilità di confermare quanto di buono fatto recentemente, in vista di un superfight contro uno tra Canelo e Golovkin.

JERMELL CHARLO vs TONY HARRISON

Charlo vs Harrison

Stilisticamente meno esplosivo ed arrembante del fratello, più accorto e paziente nella gestione del match, oltre che vario nell’approccio all’avversario, più veloce e meglio equipaggiato, Jermell Charlo (31-0, 15 ko), nel sottoclou metterà in palio la cintura WBC dei pesi superwelter contro lo sfidante Tony Harrison (27-2, 21 ko).

Dotato di buona velocità e pugno, Harrison in passato ha saputo mettere non poco in difficoltà uno come Jarrett Hurd grazie a spostamenti rapidi e frequenti cambi di angolo, da cui lasciava partire serie rapide a due mani. È però carente a livello di stamina ed ha mostrato di possedere una mascella non certo solidissima, finendo più volte al tappeto, contro Willie Nelson, Fernando Guerrero e lo stesso Hurd.

Il pronostico è tutto per Jermell. Harrison non pare oggi in grado di poter impensierire il campione in carica. Le recenti vittorie, arrivate contro modesti pugili, non hanno destato particolare stupore. L’incontro potrebbe risultare vivace nei primi round, dopodiché Charlo dovrebbe prendere il sopravvento in virtù di qualità tecniche nettamente superiori. Per lui, dopo il match, potrebbero aprirsi le porte di una grande sfida di unificazione contro Hurd.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X