fbpx

Titolo Italiano, poi Boschiero. Parla Domenico Valentino

Il 14 Settembre a Cusano Mutri Domenico Valentino si giocherà il titolo Italiano dei pesi leggeri. Una odissea durata quasi un anno. Valentino si è trovato ad essere uno dei possibili sfidanti di Pasquale Di Silvio lo scorso novembre, e poi successivamente nominato co-sfidante al titolo vacante in diverse occasioni. Benoit Manno, tornato sul ring dopo quasi tre anni, è stato nominato co-sfidante dopo l’ennesima rinuncia di Davide Festosi.

Il pugile di Marcianise non ha mai fatto un passo indietro, e ha sempre cercato uno slancio verso titoli di peso. Il primo step passa dal Titolo Italiano di categoria. Abituato a battersi, senza potersi sceglie gli avversari con più di duecento match alle spalle, non ha alcun problema e battersi con qualsiasi avversario gli venga messo difronte. Dopo il titolo Italiano annuncerà un match con Devis Boschiero. Forse per un titolo. Ma potrebbe andar bene pure per la gloria.

Non ha certo da invidiare battaglie a nessuno, Benoit Manno, già campione Italiano dei pesi Super Piuma e sfidante al titolo EBU di categoria contro Emiliano Marsili nel 2014. Oltre settanta match da dilettante e quarto al Mondiale dilettanti in Russia. Nativo del Vibonese in Calabria e Torinese di adozione ha conquistato, anche da dilettante, diversi titoli e riconoscimenti. Ha sospeso l’attività di pugile nel 2015 per risalire sul ring quest’anno a trentasei anni. Un ritorno di fiamma, che vale il titolo Italiano.

Domenico Valentino, campione mondiale 2009, ha un curriculum eccezionale ed il titolo Italiano può essere un buon trampolino di lancio. E con i diversi divorzi nella scuderia di Mario Loreni, Mirko può diventare una punta di diamante per il manager Milanese.

Ho desiderato questo incontro, forse più della quarta partecipazione olimpica nel 2016. Me lo hanno fatto sudare, ma finalmente ci sono arrivato. Anche per mia volontà… In quest’ultimo periodo ho avuto una proposta molto allettante. Gino Freo, mi propose un match senza titoli in palio contro Davis Boschiero. Già è successo diverse volte che ci incontrassimo io e Devis, ma da dilettanti e quando ero in preparazione con la Nazionale. E’ un ragazzo di grandissima esperienza. Non vedo l’ora di potermi confrontare con lui, ma preferirei ci fosse qualcosa in palio. Non mi accontenterei di un passaggio del testimone.

Come non dargli torto. Anche se potrebbe arrivare in momento eccezionale per Boschiero e allo stesso tempo potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio per entrambi. Una delle domande principali sarà sicuramente a quale peso sarà il confronto. La seconda sarà sicuramente quella di difendere il titolo EBU. Domenico Valentino si è detto prontissimo a scendere di una categoria ma solo per la cintura. Nel caso contrario accetterà il confronto a 60 Kg.

Condividi su:
  • 276
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X