fbpx

Tim Tszyu punta al vincitore tra Castano e Charlo

Il noto prospect dei pesi superwelter Tim Tszyu si prepara ad assistere alla grande riunificazione tra Jermell Charlo e Brian Castano, dopo aver subito un intervento chirurgico su entrambe le  mani, spostando parte della sua riabilitazione negli Stati Uniti.

Charlo e Castano si sono già affrontati a luglio del 2021 con un discusso pareggio. Infatti tutti e tre giudici hanno espresso un parere totalmente diverso. La prossima settimana entrambi torneranno sul ring per eleggere finalmente il nuovo campione indiscusso dei superwelter.

Tszyu negli ultimi anni ha scalato le classifiche WBO, conquistando adesso il ruolo di sfidante ufficiale della WBO e spera di affrontare il vincitore della sfida di riunificazione.

Il suo staff ha proprio chiarito la posizione del pugile australiano al “The Courier Mail”, il promoter Glen Jennings ha dichiarato: “Tim ha combattuto con le mani doloranti nei suoi ultimi combattimenti, quindi abbiamo deciso di affrontare adesso l’intervento nell’attesa che la rivincita tra Castano e Charlo abbia un vincitore.

Tim ha subito un intervento correttivo per garantire la salute delle mani, cosi da preservare l’integrità in vista della grande sfida titolata che lo aspetta.  Il medico che fa parte del nostro staff, il dottor Bill Anseline, si è consultato con il famoso chirurgo Dr Damien Ryan, esperto nei traumi e nella ricostruzione dei legamenti delle mani, che è stato ben felice di supportare il nostro staff nella procedura di intervento e riabilitazione per Tim. Inoltre ci ha garantito che sarà presto in grado di sostenere la preparazione che una grande sfida mondiale comporta.”

Tszyu (21-0, 15 Kos) ha fatto il suo debutto negli Stati Uniti nel mese di marzo, quando ha vinto contro Terrell Gausha. Lo statunitense ex olimpionico, è riuscito ad impegnare moltissimo l’australiano. Tszyu, dopo essere finito al tappeto alla prima ripresa, è riuscito ad imporsi ai punti con un leggero scarto nel punteggio.

Forgiato da anche questo incontro, l’australiano spera di poter affrontare il vincitore tra Castano e Charlo nella seconda metà del 2022. Magari cercando di organizzare la sfida in Australia, dove, complice la vittoria di Kambosos, si cerca di creare un nuovo polo organizzativo.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X