fbpx

Thurman: “Era un pari, voglio la rivincita”

Keith Thurman non vede l’ora di tornare sul ring per una rivincita con Manny Pacquiao. Il mese scorso al MGM Grand di Las Vegas, Thurman ha perso la sua imbattibilità perdendo ai punti contro la superstar filippina, che con questa vittoria il titolo di super campione WBA.

Pacquiao, ha colpito gli appassionati ancora una volta, a 40 anni, dieci in più del suo avversario, da sfavorito è riuscito ad ottenere una nuova vittoria che lo ha riportato tra i top dei welter.  Thurman ha dichiarato di non essere stato d’accordo con i cartellini dei giudici. Crede che il match doveva terminare con un pareggio.

Thurman ha dichiarato a TMZ Sports: “Sono pronto per la rivincita. È semplicemente partito bene, ero dietro nei punteggi all’inizio, ed era solo un po’ più calmo di quanto mi aspettassi. Alla sua età, si sta diminuendo la sua ferocia, non sta correndo rischi come un giovane combattente. È più intelligente, ha cambiato il suo modo di stare sul ring. 

Ho ancora molto rispetto per lui. Penso ancora che l’unico esito possibile per il nostro incontro non fosse altro che un pareggio. Non credo proprio che abbia vinto il match. So che è stato vicino a vincere, ma credo che era un match cosi equilibrato che non ci sarebbe stato altro esito”.

Pacquiao non dovrebbe combattere di nuovo fino alla prima metà del 2020, possibilità che potrebbe rispecchiare anche i piani di Thurman.

Thurman ha continuato: “Perché no? Penso che sia il miglior combattimento dell’anno. Potrei dover andare nelle Filippine e dovremmo parlare di persona. Potremmo combattere li. Apparentemente le Filippine ora mi amano. Sono diventati grandi sostenitori di Keith Thurman, ma come loro molti altre persone nel mondo.  Ora mi amano. Hanno adorato il nostro incontro, hanno adorato l’azione, non era il match come con Floyd Mayweather o Adrien Broner, è stato un vero incontro di boxe”.

Condividi su:
  • 193
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X