fbpx

È ancora strapotere Tevin Farmer: il campione batte nettamente Frenois

Ad Arlington, Texas, Tevin Farmer ha superato ai punti lo sfidante obbligatorio Guillaume Frenois con decisione unanime. Con questa vittoria, Farmer mantiene il suo titolo IBF superpiuma.

Farmer è stato uno dei combattenti più attivi del panorama pugilistico nell’ultimo anno. Da quando ha sconfitto Billy Dib, conquistando il titolo mondiale IBF, il 3 agosto 2018, il 28enne statunitense ha difeso con successo la corona ben quattro volte.

Frenois è arrivato a questa sfida dopo il pareggio dello scorso dicembre contro  Jono Carroll. Il francese più volte campione europeo, si confrontò anche con il nostro Devis Boschiero nel 2013, e proprio con lui doveva sostenere l’eliminatoria per il titolo per sfidare Farmer. Ma quando non si trovò l’accordo tra i due, L’IBF decise di nominarlo sfidante obbligatorio.

Sin dalla prima ripresa, Farmer ha sfruttato la sua prontezza di riflessi contro Frenois, pugile mancino, che durante le prime frazioni del match ha sfoggiato un ottima mobilità. Frenois ha chiuso la distanza durante il terzo round, trovando ottime combinazioni sia al corpo che al volto del campione.

Tuttavia col passare dei round, Farmer riusciva a leggere le offensive del suo rivale, e nonostante gli scambi alla corta, rispondeva con colpi potenti e precisi, che Frenois non sembrava accusare.

L’arbitro Mark Calo-oy ha dato una sanzione a Farmer nel corso della decima ripresa per aver sferrato un colpo basso a Frenois. Il campione era già stato ammunito nel corso del sesto round  quando un altra scorrettezza aveva bloccato il match. L’arbitro aveva concesso alcuni minuti per far riprendere il francese colpito sotto la cintura.

Frenois, sentendo di essere indietro nei cartellini, ha aumentato il suo ritmo e la potenza nel colpo singolo durante gli ultimi due round. Tuttavia inutilmente, Farmer (30-4-1, 6 KO) ha gestito in maniera sublime le riprese, dominandole. Come dimostra l’ampio divario nei cartellini dei dei giudici (116-111, 116-111 e 119-108). Al termine del match, nuove parole di sfida tra Farmer e Gervonta Davis, si è molto parlato di una riunificazione tra loro che potrebbe rappresentare una grossa opportunità per entrambi. Sia il campione IBF, che il campione WBA, Davis, hanno combattuto questo weekend vincendo in maniera agevole i loro incontri, chissà se i loro staff si metteranno finalmente a trattare.

Condividi su:
  • 48
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X