fbpx

Sulaiman: “Whyte ha trasformato tutto in un circo mediatico”

Il presidente del World Boxing Council, Mauricio Sulaiman, ha fatto chiarezza sul ruolo di sfidante di Dillian Whyte e risposto alle numeose illazioni degli ultimi mesi del peso massimo britannico.

Whyte, che si trova al primo posto nella classifica del WBC, è rimasto di fatti molto deluso quando è stato nominato sfidante al titolo Breazeale, e non avendo ottenuto lui il ruolo obbligatorio contro il campione del mondo Deontay Wilder, ha rilasciato spesso e volentieri dichiarazioni di fuoco contro il consiglio del WBC e dell’organizzazione stessa, dimostrando tutta la sua amarezza.

Sulaiman dunque ci ha tenuto a dichiarare al riguardo, in un’intervista con Danny Flexen di Seconds Out: “Ho parlato a lungo con il gruppo di Eddie Hearn e Dillian Whyte, ma sfortunatamente hanno trasformato questo in un circo mediatico, il che è altamente deplorevole perché influenza il processo.

Abbiamo il massimo rispetto per Dillian Whyte. Lui è il nostro concorrente numero uno, il nostro campione silver, è un combattente tremendo, ma essere insultato più e più volte rende molto difficile continuare ad affrontare questa situazione. Stiamo attraversando un processo di trattativa, ma se vogliono gestirlo attraverso la stampa potrebbe cambiare tutto.

Abbiamo offerto a Dillian Whyte una sfida per il titolo ad interim dello scorso ottobre e siamo stati bloccati. Sono un po’ frustrato per il fatto che i fan britannici non sappiano tutta la verità. Ci ha insultato sui social media, rovinato la reputazione di mio padre, insultando la mia famiglia. Sosteniamo la giustizia, la nostra storia è molto chiara e faremo la cosa giusta attraverso il processo giusto”.

Il pugile britannico, intanto tornerà sul ring il 20 luglio per affrontare l’imbattuto Oscar Rivas a Londra per consolidare la propria posizione. Ma avrà o no la sua chance?

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X