fbpx

Spence ha il suo sfidante ufficiale: l’imbattuto Abdukakhorov

Condividi su:
  • 27
  •  
  •  

Lo scorso sabato l’imbattuto Kudratillo Abdukakhorov (16-0, 9 KO) ha sconfitto il sesto nella classifica IBF Keita Obara (20-4-1, 18 KO) con una decisione unanime sui 12 round, match che gli ha permesso di guadagnare la nomina di sfidante ufficiale al titolo IBF di Errol Spence Jr.

Obara, in enorme difficoltà, era sul punto di finire al tappeto nel decimo round, quando è stato colpito da una combinazione di colpi durissimi da parte di Abdukakhorov; tuttavia stoicamente il giapponese è rimasto in piedi, riuscendo a finire la ripresa.

Abdukakhorov, soprannominato The Punisher, ha guadagnato la vittoria utilizzando una boxe offensiva, ricca di combinazioni. La sua mancanza di potenza ha permesso a Obara di rimanere in piedi fino alla fine del combattimento, nonostante la marea di colpi subiti.

Il vincitore, di origini malesi ma nato in Uzbekistan, è un buon combattente, privo di un colpo singolo devastante ma provvisto di una boxe fatta di ritmo e molti colpi. Spence avrà un grande vantaggio sia sul lato tecnico che fisico, quando sfiderà il nuovo pretendente al titolo. L’IBF probabilmente ordinerà presto la difesa per quanto questa eventualità potrebbe ritardare l’inizio di una riunificazione dei titoli da parte di Spence da molti auspicata. Si vociferava infatti, dopo la vittoria su Mikey Garcia, di un’ipotetica riunificazione parziale con Shawn Porter, campione mondiale WBC. Tuttavia “The Truth” probabilmente dovrà prima affrontare Abdukakhorov, visto che ha già esercitato il diritto di difesa volontaria.

 

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X