fbpx

Spence e Porter promettono la vittoria e invocano Manny Pacquiao

Si è svolta ieri a Los Angeles la conferenza stampa di presentazione del match che il prossimo 28 settembre vedrà Errol Spence Jr e Shawn Porter affrontarsi per riunificare le cinture WBC e IBF dei pesi welter. L’incontro, molto atteso da appassionati e addetti ai lavori, si terrà proprio nella città californiana, precisamente presso il rinomato Staples Center e consentirà al mondo della boxe di farsi le idee più chiare sulla reale gerarchia nell’affascinante categoria di peso delle 147 libbre. I due protagonisti dell’evento, entrambi convinti di portarsi a casa la cintura del rivale ma anche di accapararsi poi il match con Manny Pacquiao, pur rimanendo rispettosi  ovviamente non si sono risparmiati nelle dichiarazioni.

“Sarà una serata fantastica.” ha dichiarato Errol Spence Jr. “Il co-main event (Anthony Dirrell vs David Benavidez NDR) potrebbe essere il match principale in qualsiasi serata normale, ma il main event sarà infuocato. Sapete che la gente finisce al tappeto quando salgo sul ring ed è proprio quello che vi mostrerò il 28 settembre.

Shawn è un guerriero che cerca sempre la battaglia e lascia il suo cuore sul quadrato. Si presenta sempre pronto, ma io sono in forma e pronto per lui a mia volta. I nostri match sono sempre eccitanti ed è quello che ci apprestiamo a offrire ai fan anche questa volta.

Avete seguito la mia crescita che mi ha portato a battermi in stadi sempre più grandi e a capeggiare eventi da pay-per-view. Ora mi trovo a combattere per una riunificazione mondiale, cosa che desidero da molto tempo.

So per certo che Shawn porterà sul ring tutta l’energia che mostra oggi e sarà un momento fantastico quando otterrò questo KO allo Staples Center.

Questo match è quello che stavo aspettando. Ho dovuto starmene in disparte e guardare Shawn affrontare Keith Thurman e Danny Garcia dalla platea, ma ora faccio parte dello stesso gruppo anch’io. Ho l’opportunità di affrontare i pugili top e rendere il mio nome famoso.

L’aspetto per me più importante sarà cercare il KO. Voglio lanciare un segnale e dimostrare che voglio dominare la categoria. Voglio Manny Pacquiao e tutti i nomi principali della divisione.”

Alle parole di Errol Spence Jr hanno fatto eco quelle di Shawn Porter.

“Questo match richiede l’eccitazione e l’energia che abbiamo qui oggi. Verremo allo Staples Center per questi tifosi, perché ci danno l’energia di cui abbiamo bisogno.

Trovarmi in questa situazione è meraviglioso ed è una cosa che adoro. Ho sempre cercato opportunità come questa e porterò tutto il mio entusiasmo sul ring.

So cosa mi aspetta. So quanto grande e speciale sarà questo match. Più ci avviciniamo e più cresce la mia eccitazione. Ci faremo trovare pronti.

La gente non capisce il livello a cui io ed Errol siamo arrivati. Lui si aspetta esattamente ciò che mi aspetto io. Ci stiamo allenando entrambi per sostenere 12 round durissimi e surclassare l’avversario. Può risolversi tutto in un attimo e io so di avere ciò che serve per rendere mio quell’attimo. Non vedo l’ora che arrivi.

Era solo questione di tempo prima perché questo match si facesse. Sono stato paziente per tutta la mia carriera e non ho mai accelerato i tempi oltre il dovuto. Per me questa sfida arriva nel momento giusto. Lui oggi fa parte dell’elite della categoria e continuerà a farne parte dopo il 28, qualunque cosa accada.

Quando batterò Errol Spence Jr, non significherà che lui sparirà. Sarà ancora un pugile d’elite. Ma mi occuperò di lui il 28 settembre e poi me la vedrò con Manny Pacquiao. Questo è il mio piano”.

Condividi su:
  • 30
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X