fbpx

Sotto accusa il match tra Kubrat Pulev e Bogdan Dinu

Condividi su:
  • 25
  •  
  •  

Il promoter di Bogdan DinuGreg Cohen, dopo la sconfitta subita dal rumeno per KO alla settima ripresa contro il peso massimo bulgaro Kubrat Pulev il 23 marzo all’Hangar di Costa Mesa, ha presentato ufficialmente una petizione per il cambio di decisione alla California State Athletic Commission.

Petizione ai sensi della regola 4 CCR – 368 del Codice di regolamentazione ufficiale della California, che ammette la possibilità da parte della commissione di cambiare un verdetto di un incontro qualora ci sia stata una violazione delle delle norme e dei regolamenti che disciplinano la boxe e che queste abbiano influenzato il risultato. I punti sotto accusa citati nella segnalazione di Cohen i ripetuti pugni alla nuca, tra cui un colpo inferto mentre Dinu era già in ginocchio.

Dinu (18-2, 14 KOs) e Pulev (9-1-114 KO) erano in parziale parità sui cartellini (punteggio 57- 57, 57-57 e 56-58) prima che il match di Dinu fosse fermato. Durante il match Pulev è stato penalizzato dall’arbitro Raul Caiz Jr per il colpo inappropriato infranto dietro la nuca, ma intanto il danno subito e quando l’azione è ripresa, Dinu è stato buttato giù altre due volte da pugni illeciti secondo il promoter portati ancora una volta sul retro della testa e del collo per poi decretare la fine dell’incontro.

Inoltre Cohen contesta anche il fatto che la penalizzazione del direttore di gara si sia prolungata troppo permettendo a Pulev nel frattempo di recuperare per ben 5 minuti, insomma questo episodio e gli altri colpi avvenuti alla ripresa del match hanno contribuito, secondo il promoter allo stop prematuro dell’incontro.

La commissione della California ha accolto la richiesta e ascoltarà Cohen in un’udienza prevista per il 14 maggio. Con questa notizia, continua il periodo nero di Pulev, bersagliato di critiche e denunce, dopo il bacio alla giornalista al termine del match. Cause che potrebbero rallentare la sua chance titolata e il ruolo di sfidante ufficiale di Anthony Joshua?

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X