fbpx

Shalom: “Shields vs Marshall è una sfida storica, il miglior match che si possa fare!”

Ben Shalom, promoter e direttore della BOXXER, che gestisce la carriera della campionessa WBO dei pesi medi Savannah Marshall, ha dichiarato di non essere intimorito dall’incontro tra la sua assistita e Claressa Shields che avverrà con ogni probabilità il prossimo anno.

Quest’ultima possiede i titoli WBC, WBA, IBF delle 160 libbre, e farà il suo debutto nel Regno Unito l’11 dicembre, dividendo la scena proprio con la Marshall: una card funzionale a costruire mediaticamente la successiva sfida di riunificazione.

Nonostante l’impegno pugilistico imminente, la Shields disputerà il suo secondo incontro di MMA mercoledì sera in Florida, come parte dello spettacolo della PFL. Soltanto dopo questo suo impegno nella gabbia inizierà dunque la preparazione per la difesa dei titoli contro Ema Kozin, sua sfidante ufficiale.

La Marshall ha invece combattuto a inizio ottobre, quando ha battuto Lolita Muzeya in appena due riprese sfoderando la consueta potenza raggelante che le ha permesso di concludere prima del limite nove degli undici match disputati fino a oggi da professionista. La pugile inglese ha sempre cercato un confronto con la superstar americana, già sconfitta ai tempi del dilettantismo, ma i tempi non erano ancora maturi per una sfida di tale portata.

“La gente non si rende conto di quanto sia testarda Savannah. Non sopporta il trash talking. È stufa di Claressa,” ha detto Shalom a Sky Sports. “Claressa è una delle pugili più conosciute del momento, ma Savannah è convinta di essere migliore di lei. Claressa è molto ostile, questa è la sua natura. È una vera provocatrice. Sappiamo che non si piacciono.

Ma sono anche due atlete d’elite che vogliono dimostrare chi è il migliore in questo sport. Claressa ha fatto sempre fatica a trovare avversarie credibili per i suoi combattimenti, il che l’ha portata a debuttare nelle MMA. Ora questa è un opportunità straordinaria per lei perché con Savannah potrebbe aver trovato il match che cercava. Si conoscono dal dilettantismo. È stato un accordo facile da trovare, visto che lo vogliono entrambe. Entrambe sanno che è una sfida storica, il miglior match che si possa fare.

Abbiamo fatto un accordo con la Salita Promotions per due incontri con Claressa. Ora lei ha una difesa obbligatoria di cui deve occuparsi. Anche noi siamo alla ricerca di un’avversaria molto dura per Savannah. Vogliamo tutte le cinture”.

KO rapidi per Conor Benn e Savannah Marshall che invocano Khan e Shields

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X