fbpx

Shields: “La Braekhus vuole la Taylor perchè è più facile di me! Ma perderà”

Claressa Shields non si aspetta che Cecilia Braekhus la affronti in questo momento.
Prevede piuttosto che la First Lady di origini colombiane scelga di dirigersi verso la via più facile, affrontando la star irlandese Katie Taylor (che per l’evenienza salirebbe di categoria rispetto al suo peso abituale).

La T-Rex di Flint si è appena laureata campionessa WBC e WBO dei superwelter, cinture che ha aggiunto alle altre quattro (WBO, WBA, WBO e IBF) dei pesi medi già in suo possesso e che le hanno permesso di far la storia. Difatti al suo decimo match da professionista ha scalzato tutti, Lomachenko compreso, poichè con questa vittoria ha portato a casa un mondiale nella terza categoria di peso (in passato è stata campionessa WBC e IBF anche tra i supermedi) in così poco tempo.

La Braekhus invece è la campionessa indiscussa dei pesi welter e, ormai dal 2009, regna in tale divisione, mentre la Taylor ha sempre militato nei pesi leggeri, ma dopo aver riunificato tutte le cinture lo scorso anno, è andata all’assalto anche della cintura WBO delle 140 libbre uscendone altresì vincitrice. Titolo che poco più avanti avrebbe però reso vacante, per puntare all’idea di sfidare la Braekhus.

“Vogliamo un grande match contro Katie Taylor” aveva affermato La Braekhus al Dagbladet (uno dei maggiori quotidiani norvegesi). “Ma siamo d’accordo che prima dell’estate ci sia un match di preparazione. Sia io che la Taylor ne abbiamo bisogno e dopo metteremo in piedi questo mega incontro in estate”.

La Shields quindi non si aspetta di esser la prossima, nonostante il suo desiderio di affrontare la pugile naturalizzata norvegese sia palese ormai da tempo.

“Il punto è che se Cecilia vuole combattere, possiamo farlo – abbiamo un milione di ragioni per far sì che questo match avvenga. La Braekhus mi disse che al limite delle 168 libbre (il mio peso) era un problema. Ok: ho vinto i titoli a 168 libbre, sono diventata campionessa a 160 e ora sono a 154!

Adesso però non la sentite parlare più. Non mi ha più chiamata in causa. Quindi guardate, il punto è che possono pensare quello che vogliono. La Braekhus non ha le mie skill, la porterei a scuola e la metterei KO. Ecco perchè vuole scendere di categoria per affrontare Katie Taylor. Perché, prima di tutto, tu (Braekhus) sei stata imbattuta campionessa a 147 libbre per anni! Quale motivo dovresti avere per scendere a 140? Il combattimento più facile! Sarà campionessa contro campionessa, lei contro Katie Taylor, ma la mia opinione è che Katie Taylor la batterà comunque, pur non mettendola KO. E Cecilia dovrà conviverci!

Cecilia non accettarebbe il fatto di vedermi scendere di 3 categorie di peso, dove sarebbe normale vedermi disidratata e stanca, ma dove invece combatterei di gran lunga meglio di lei. Io vengo dalla nuova generazione e lei non sarebbe in grado di accettarlo”.

a cura di Matteo Fratello

Condividi su:
  • 12
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X