fbpx

Salta Whyte-Povetkin, il russo ricoverato per Covid-19. Sarà sostituito da Chisora?

Salta il secondo atto tra Alexander Povetkin e Dillian Whyte. Il 41enne russo da ieri è ricoverato in un ospedale di Mosca per essere risultato positivo al Covid-19: “Povetkin ha contratto il coronavirus, ha la febbre. C’è un’altra persona nel team che è risultata positiva, tutte le misure necessarie sono state adottate. Tutti, compreso Povetkin, sono isolati”, ha dichiarato il suo promoter Andrei Ryabinsky. “La rivincita avrà sicuramente luogo nel 2021”.

Il 22 agosto a Brentwood (Regno Unito) l’ex campione russo, contro i favori dei pronostici, ha ottenuto una vittoria per TKO alla quinta ripresa contro il britannico di origini giamaicane. Dopo aver subito due knock-down nel corso della quarta ripresa, Povetkin è riuscito a ribaltare definitivamente il punteggio a suo sfavore nella ripresa successiva con un montante sinistro da manuale che non ha lasciato scampo a Whyte e che ha fatto calare il sipario sull’incontro. In seguito le due parti si sono accordate per una rivincita immediata che si sarebbe dovuta disputare il prossimo 21 novembre presso la SSE Arena di Wembley.

Intervistato sull’argomento, il promoter della Matchroom Boxing, Eddie Hearn, ha affermato: “Purtroppo oggi abbiamo ricevuto la notizia della ospedalizzazione di Povetkin, risultato positivo al Covid test, ma il loro combattimento sarà riprogrammato entro il 30 gennaio”. Whyte, prima della sconfitta contro Povetkin, aveva inannellato una serie di undici vittorie consecutive che lo avevano lanciato verso una chance per il titolo mondiale WBC detenuto da Tyson Fury (che ha in programma di tornare sul ring il 5 dicembre probabilmente contro il tedesco Agit Kabayel). Il “Body Snatcher” londinese dovrà chiaramente attendere la rivincita con Povetkin prima di dare l’assalto al titolo, anche se il suo team non è contrario ad optare per un match immediato con Fury.

“Dunque, Whyte contro Fury? – ha detto scherzando Eddie Hearn in primo luogo vogliamo fare gli auguri di pronta guarigione a Povetkin. Questo è un momento impegnativo per organizzare gli incontri. Ci saranno molti alti e bassi nei prossimi mesi. Non vediamo l’ora che il match si disputi a fine gennaio“. Non è ancora chiaro se in data 23 novembre Whyte avrà o meno un altro aversario.

Intanto “The WAR” Dereck Chisora sembra essere intenzionato a voler prendere il posto di Povetkin. Nonostante sia reduce dal match contro Oleksandr Usyk dello scorso sabato, sempre ieri, il suo promoter David Haye ha fatto circolare tramite i social una locandina accompagnata da un testo che recita: “Nel mezzo della difficoltà si trova l’opportunità. I guerrieri nati si fanno avanti quando gli si presenta l’opportunità. #LockdownLunacy in soli 19 giorni? Forse, e dico forse #WhyteChisora3!”. La locandina riporta come data del possibile match proprio il 21 novembre e come location la Arena di Wembley. Nelle prossime ore potremmo saperne di più.

Usyk dopo la vittoria su Chisora: “Anthony come stai? Sto venendo a prenderti!”

Condividi su:
  • 83
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X