fbpx

Salita: “Wallin è pronto per Joshua o Whyte”

Dopo aver mostrato al mondo le proprie abilità contro Tyson Fury (30-0-1, 21KO), Otto Wallin (20-1, 13KO) è pronto a confrontarsi anche con Anthony Joshua (23-1, 21KO) o Dillian Whyte (27-1, 18KO). Questo è quanto dichiarato dal promoter del peso massimo svedese, Dmitriy Salita.

Wallin, classe 1990, si è fatto conoscere al grande pubblico il 14 settembre 2019, in occasione del match perso ai punti contro Fury, andato in scena alla T-Mobile Arena di Las Vegas e nel quale si è dimostrato essere un avversario più pericoloso del previsto per il “Gipsy King”. Dopo quel match la stella britannica ha affrontato per la seconda volta, l’ormai ex, detentore del titolo WBC della divisione, Deontay Wilder (42-1-1, 41KO), battendolo per tko alla settima ripresa e laureandosi campione del mondo.

Otto Wallin aveva un incontro programmato per il mese di marzo contro Lucas Browne, ma è stato costretto a ritirarsi dopo un infortunio occorso al piede. Inoltre, poco dopo, ha dovuto smaltire i sintomi del Covid-19. Ora, però, è pronto per tornare sul ring e proseguire la sua carriera.

Otto ha terminato la terapia per risolvere l’infortunio al piede e sta per tornare ad allenarsi in palestra – ha dichiarato Salita a Sky Sports – il piano è che torni ad allenarsi in palestra a New York, appena sarà possibile farlo. Questa settimana ha cominciato ad allenarsi al parco in compagnia del suo allenatore, Joey Gamache. Il ragazzo ha passato dei mesi difficili dopo la frattura al piede e la positività al Covid-19. L’obiettivo è di riportarlo sul ring per l’estate“.

Wallin prima della sconfitta rimediata contro Fury, vantava uno score di venti successi, di cui tredici ottenuti prima del limite. Salita si è detto fiducioso del fatto di portare il 29enne svedese a combattere contro uno tra Whyte e Joshua.

Otto ha mostrato tutte le sue abilità di assoluto livello mondiale in occasione del combattimento con Tyson fury e, nel prossimo futuro, potrà essere pronto a sfidare Anthony Joshua o Dillian Whyte“, ha concluso Dmitriy Salita.

Wallin: “Sono stato migliore di Wilder con Fury. Voglio una rivincita per finire ciò che iniziato”

Condividi su:
  • 162
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X