fbpx

Ryan Garcia è scatenato: “Datemi Gervonta e Lomachenko!”

La giovane stella della boxe mondiale, il 21enne Ryan Garcia (18-0, 15KO), sembra avere qualcosa in comune con il leggendario personaggio femminile Arya Stark, nato dalla penna di George Martin, l’ideatore de “Il Trono di Spade“. Come Arya della nota serie, anche il peso leggero ha fatto una lista degli avversari da battere: tra questi, figurano i nomi di Gervonta Davis e Vasyl Lomachenko.

Garcia, che il prossimo 2 novembre combatterà all’MGM Grand di Las Vegas contro il filippino Romero Duno (21-1, 16KO) nel sottoclou di Kovalev-Canelo, ha fatto capire sin da subito che vuole affrontare i più grandi pugili della divisione: “Voglio combattere contro i più grandi, e so che questi combattimenti arriveranno a breve. Gervonta Davis, Devin Haney e Vasyl Lomachenko, sono questi gli avversari che voglio sfidare“.

Di recente il promoter di Ryan Garcia, il leggendario Oscar De La Hoya, ha dichiarato che il ragazzo ha il potenziale per diventare una stella d’incassi, e non ha escluso che possa diventare un giorno il pugile più pagato della storia, come non sarebbe affatto scioccato se dovesse firmare un contratto da 700 milioni di dollari.

Garcia ha fatto da sparring a Canelo, così, entrambi si sono preparati ai rispettivi match. Garcia ha affermato che Canelo gli avrebbe detto di avere le mani pesanti per essere un pugile di quella stazza. Ovviamente, Canelo non portava colpi pesanti, dato che è 40 kg più pesante di Garcia.

Abbiamo svolto un buon lavoro – ha detto Garcia – stavamo solo cercando di lavorare sulla tecnica, senza forzare i colpi. Tuttavia, Canelo ha notato che ho il pugno pesante, seppur io non l’abbia colpito duramente“.

Infine, Garcia si è lanciato in una previsione per quanto riguarda il match del suo compagno di sparring, impegnato in un test impegnativo contro Kovalev: “Ho la sensazione che Canelo spedirà al tappeto Kovalev. Sono davvero entusiasta di vedere come si comporteranno entrambi. Sarà una grande notte e sono entusiasta che i fan possano assistere a una serata di questo tipo in uno scenario straordinario come quello dell’MGM“.

Condividi su:
  • 188
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X