fbpx

Ryan Garcia: un’altra vittoria “Flash”

Condividi su:
  • 239
  •  
  •  

Si apre nel migliore dei modi il 2019 per il prospect leggero californiano Ryan Garcia
(18-0, 16 KO). Ancora una volta una vittoria “Flash”. La scorsa notte infatti al Fantasy Springs Casino di Indio, si è sbarazzato in soli due round di quello che sarebbe dovuto essere un avversario più insidioso del solito, il ventisettenne portoricano Jose Lopez (20-4-1, 14 KO).

Il “Wonder Boy” di Porto Rico ha cercato di mettere in difficoltà il suo avversario più giovane ma non ne aveva abbastanza. Si è dimostrato poco incisivo, ha mostrato scarsa resistenza ed è stato irrimediabilmente superato.

Garcia invece ha lanciato una grande quantità di colpi come sempre, ma questa volta ha sfoderato non solo velocità ma anche potenza a testimonianza della crescita maturata grazie all’allenamento con Eddy Reynoso.

In due occasioni prima del knockout ha colpito pesantemente Lopez, entrambe le volte con i suoi destri martellanti. Una serie di colpi potenti, culminata con un gancio sinistro poi ha mandato Lopez al tappeto negli ultimi secondi del secondo round. Il centroamericano però è riuscito a terminare in piedi il conteggio, ma nonostante questo non si è alzato dallo sgabello per il terzo round e il match è così terminato.

Questa è stata la seconda bella vittoria con Raynoso; rimane ancora del lavoro da fare per il ragazzo dalla faccia da bambino, ma lui si sente pronto ad affrontare il mondo:

“La mia crescita andrà sempre meglio. Ogni match sarà migliore del precedente e sarò pronto per tutto questo. Ho bisogno di aumentare il livello della competizione. Mentre miglioro, anche la competizione dovrà migliorare”. Ha dichiarato Garcia a fine match e ha aggiunto:
“Voglio dire qualcosa al team di Mayweather: portate i vostri combattenti lassù, e farò loro il c***. Non sarò intimidito da Mayweather. Non sarò intimidito da nessuno”.

La fulminante vittoria del ventenne californiano di origini messicane non è passata inosservata agli occhi della superstar Saul Alvarez, divenuto di recente suo compagno di allenamenti. Canelo ha voluto dire la sua in proposito agli organi di stampa: “Ryan è il tipo di combattente che fa sul ring quello che fa in palestra. È il miglior prospect del mondo al momento”.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X