fbpx

Garcia il pugile che genera più interesse! Battuti AJ e Fury nella classifica di Sportpro

Ryan Garcia è protagonista dentro e fuori dal ring. Infatti il pugile californiano, protetto di Oscar De La Hoya e della Golden Boy, è stato inserito da Sportpro media nella sua: “The World’s 50 Most Marketable Athletes”, una speciale classifica che stila quali sono i cinquanta sportivi capaci di generare più introiti e guadagni. Il 22enne imbattuto e stella nascente della boxe è il primo pugile a comparire nella lista, piazzandosi al dodicesimo posto in assoluto.

Nielsen, autore della classifica, ha studiato un modello di valutazione della commerciabilità degli atleti e Garcia ha battuto campioni di assoluto valore come Anthony Joshua, posizionatosi al 31esimo posto, e Tyson Fury collocato al 32esimo. D’altro canto però questi gli unici tre pugili “in gara”.

Secondo i risultati, “The flash” ha un punteggio di “Atleta Influencer” di 97 (voto composto da quattro fattori: Reach 26, Relevance 17, Resonance 29, Return 24). Mentre Joshua ha ottenuto un punteggio totale di 76, e Fury di 75.

Molti media hanno celebrato la crescita costante dei fan di Garcia, specie tra le generazioni più giovani, basti pensare ai suoi 7,3 milioni di follower su Instagram. Garcia nonostante non abbia ancora disputato il titolo mondiale, è già una forza magnetica per moltissimo sponsor. Ha sfilato per Tommy Hilfiger ed ha prestato la sua immagina ad una campagna pubblicitaria di Abercrombie & Fitch ed è stato uno dei più grandi influencer di Gymshark.

I primi cinque atleti più commerciabili al mondo sono stati, in ordine: Lionel Messi (calcio), Cristiano Ronaldo (calcio), Lebron James (basket), Virat Kohli (cricket) e Bianca Andreescu (tennis). Il campione imbattuto dell’UFC Khabib Nurmagomedov ha raggiunto straordinariamente il settimo posto, mentre Jorge Masvidal, anche se molto seguito dai fan delle MMA, ha raggiunto il 24esimo posto. Clamorosa assenza sia di Saul “Canelo” Alvarez che di Deontay “The Bronze Bomber” Wilder, che qualche anno fa furono inseriti da Forbes nella classifica degli atleti più ricchi.

I criteri che sono stati usati, sono stati descritti in questa breve dichiarazione apparsa sul portale: “Progettato per monitorare accuratamente l’efficacia delle campagne social, il framework incorpora una serie di KPI relativi a performance e sponsorizzazioni, come il social following, l’engagement dei contenuti, la crescita dei fanbase nel tempo, il valore dei media e le prestazioni dei contenuti sponsorizzati rispetto a quelli organici. Per questa lista, gli account Instagram di oltre 6.000 atleti provenienti da 21 sport sono stati monitorati negli ultimi 12 mesi”.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X