fbpx

Intervento riuscito per Ryan Garcia: “È un brutto capitolo, ma non la fine del mio libro”

Giorni dopo aver dovuto rimandare il suo prossimo combattimento a causa di un infortunio alla mano destra e al polso occorso durante lo sparring, Ryan Garcia ha ritrovato il sorriso in seguito all’intervento chirurgico perfettamente riuscito che gli consentirà di iniziare presto il percorso di riabilitazione.

L’imbattuto peso leggero della Golden Boy è stato dimesso ieri pomeriggio dal Centro di Chirurgia Cedars-Sinai Kerlan-Jobeha e ha subito esternato la sua gioia per l’avvenuta operazione: “È andata alla grande! Ora sarò pericoloso con entrambe le mani, quindi stati attenti. Sono molto felice”.

“King Ry” avrebbe dovuto affrontare Joseph “Jo-Jo” Diaz per il titolo WBC ad interim dei pesi leggeri, un match molto atteso dai fan che sono rimasti comprensibilmente delusi per via dello stop forzato. Fortunatamente pare che i tempi di recupero saranno più brevi del previsto, ma dal momento che il vincitore della sfida andata in fumo avrebbe dovuto essere nominato sfidante ufficiale al titolo mondiale WBC dei pesi leggeri, attualmente in possesso di Devin Haney, non si esclude che lo stesso Diaz possa ora ottenere la nomina senza combattere. In questo caso Garcia sarebbe costretto a “rimettersi in fila” e riguadagnarsi la sua chance titolata.

Lo slittamento forzato prolungherà dunque la pausa che Garcia si è preso dal pugilato a causa dei problemi di ansia e depressione di cui ha ammesso di soffrire mesi fa rinunciando al suo incontro già programmato con Javier Fortuna.

Eppure il 2021 del giovane pugile californiano era iniziato alla grande con la strepitosa vittoria su Luke Campbell, medaglia d’oro olimpica a Londra 2012. Un successo ottenuto al settimo round, dopo aver subito un atterramento e dopo essere riuscito a mandare al tappeto l’inglese per ben due volte. Adesso per rivederlo sul ring i suoi fan dovranno aspettare la prima parte del 2022. Infatti lo stesso talento della Golden Boy Promotion ha dichiarato:

“Prometto che all’inizio del 2022 tornerò migliore di prima. Quest’anno è stato per me molto sfortunato, rompermi la mano durante lo sparring è stato il colpo finale di per quest’anno. Non lascerò che questo mi impedisca di realizzare i miei sogni. È un brutto capitolo, ma non la fine del mio libro”.

Ancora problemi per Ryan Garcia, un infortunio lo mette KO. Rinviato il suo match

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X