fbpx

Ruiz: “Non ho paura di Usyk. Non lo eviterei, sarebbe una gran battaglia!”

Il campione unificato dei pesi massimi Andy Ruiz Jr. ha dichiarato di non aver paura del suo sfidante obbligatorio WBO, Oleksandr Usyk.

Ha ancora da sbrigare la pratica numero due con Anthony Joshua, il neo campione offrirà la rivincita al britannico il 7 dicembre sul ring di Diriyah in Arabia Saudita, ma il  “Destroyer” di origini messicane ha iniziato già a farsi i probabili conti futuri in caso di vittoria.

In attesa del vincitore della rivincita del mese prossimo ci sono ben due sfidanti di diritto: per la difesa mondiale IBF obbligatoria, Kubrat Pulev e per quella WBO Oleksandr Usyk. La sfida per una delle due cinture potrebbe portare a rendere vacante l’altra per via di un contrasto di tempistiche di assoluzione degli obblighi.

La maggior parte dell’opinione pubblica, reputa che il campione sceglierebbe di dirigersi verso quella sulla carta più facile, ossia la sfida contro il contendente bulgaro. Ma Ruiz ha dichiarato invece, in una recente intervista a iFL TV, di non temere il fuoriclasse ucraino, re indiscusso dei pesi cruiser fino allo scorso anno, ma fresco debuttante della classe regina.

Secondo Andy, Usyk pur possedendo indubbie abilità, ha ancora molto da migliorarsi prima di abituarsi del tutto alla nuova categoria dei pesi massimi. Il suo debutto avvenuto il 12 ottobre contro Chazz Witherspoon, che ha sostituito all’ultimo momento Tyrone Spong, ha sì figurato bene ottenendo una vittoria per RTD al settimo round, ma un banco di prova ancora troppo debole.

“Penso che Usyk abbia ancora molto da migliorare, penso che la divisione dei pesi massimi sia molto diversa da quella dei massimi leggeri. Nel suo ultimo incontro è sembrato in forma, nonostante fosse fermo da molto, ha tenuto bene i colpi del suo avversario.

Lo reputo un ottimo combattente, un pugile davvero abile e bravo. È mancino ed è molto mobile e può risultare per molti un avversario difficile. Ma io non ho paura di lui. È lo sfidante obbligatorio per il WBO, quindi non lo evitererei. Come non eviterei nessun’altro, sono qui per combattere contro i migliori perché solo così si resta al vertice. Quindi penso che sarebbe una gran bella battaglia tra me e Usyk”.

Condividi su:
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

1 commento

  • Renzo Di Napoli

    Aj ha già visto come si batte Ruiz senza sudare, senza soffrire, usando l’intelligenza, basta guardare su you tube la Vittoria di Parker su A. Ruiz, Vittoria Chiara, limpida, tranquilla, Ruiz andava incontro alla sconfitta disperato e senza idee, un vero dilettante alli sbaraglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X