fbpx

Bradley: “Ruiz magro? Grande errore, perderà potenza ed è quella che serve!”

La tanto chiacchierata e attesa rivincita del 7 dicembre in Arabia Saudita tra Anthony Joshua e Andy Ruiz Jr si avvicina. E a far scalpore e molto parlare nelle ultime settimana sono state anche alcune foto del neo campione unificato dei pesi massimi in cui è apparso notevolmente dimagrito durante il training camp.

Guardando le foto sembra essere più magro di almeno 20 libbre rispetto a giugno e, calcolando che mancano ancora due mesi al nuovo incontro, ci sono alte probabilità che Ruiz possa scendere fino a 230 libbre. Cosa che gli permetterà sicuramente una maggiore velocità di braccia ma che tuttavia potrebbe intaccare la sua potenza.

Proprio a tal proposito ha sollevato dei dubbi e delle perlessità l’ex campione californiano Timothy “Desert Storm” Bradley secondo il quale tutta questa improvvisa perdita di peso del “Destroyer” di origini messicane non sia una buona idea. Secondo Bradley Ruiz Jr. dovrebbe piuttosto essere solo essere se stesso, entrare nel match “affamato” come la prima volta e cercare di vincere così come ha già fatto.

Non mi piace il fatto che Ruiz stia cambiando tutto il suo aspetto e il suo fisico. Penso che questo gli si ritorcerà contro. Ma forse riuscirà ad usare una maggiore velocità, accelerando il suo ritmo dei colpi. Potrebbe accelerare, ma sono preoccupato per il possibile calo della potenza. 

L’impressione di Bradley è che Ruiz si stia concentrando maggiormente sul cambiamento del suo aspetto fisico per motivi di natura prettamente estetica piuttosto che per il miglioramento delle sue prestazioni e dunque che stia commettendo un grave errore nel cambiare così tanto il suo fisico prima di un match di tale importanza.

“Non so se in questo modo avrà più lo stesso peso dietro quei pugni, ma è quello di cui avrà bisogno onestamente per fermare Joshua. Gli serviranno ancora quei pugni potenti oltre che la sua velocità. Gli dissi, l’ultima volta che l’ho visto, che bisogna che sia se stesso, di fregarsene del suo aspetto fisico o di altro. Deve solo avere fame. Questo è tutto ed essere un cane. Essere in grado di prendere i pugni da Joshua e restituirli”.

Ruiz a giugno pesava 268 libbre e seppur con un fisico piuttosto flaccido è stato comunque molto, molto veloce e potente. E pesare 230 libbre con la sua altezza potrebbe non essere sufficiente questa volta per ferire Joshua che probabilmente ne peserà 240?

 

 

Condividi su:
  • 141
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X