fbpx

Rosado su Jacobs: “E’ stato derubato. Ora sa come mi sento.”

Il verdetto tra Jacobs e Ryder è stato molto contestato, si è espresso anche Gabe Rosado, che ha perso per split decision contro il pugile americano nel novembre 2020, che crede che il verdetto sia alquanto discutibile.

Il match tra Jacobs e Ryder si è concluso con il giudice britannico Marcus McDonnell che ha attribuito la vittoria a  Jacobs, 115-113. Gli altri due giudici, Jean-Robert Laine di Monaco e l’americano Mike Fitzgerald, hanno dato la vittoria a Ryder per 115-113.

“Sì, è esilarante”, ha detto Rosado riferendosi al match perso con Jacobs. “Sai, gli hanno fatto vincere il nostro incontro. E’ stato derubato. Ora sa come mi sento.”

Nell’incontro tra Jacobs e Rosado avvenne il medesimo esito, due giudici diedero la vittoria a Jacobs per 115 a 113 e uno diede la vittoria a Rosado 115-113. Anche allora ci furono una miriade di discussioni per il verdetto alquanto dubbio da parte dei giudici.

Guarda, non vi dico che è stata una vittoria ampia,”ha continuato Rosado. “La sfida era molto serrata. C’erano dei round molto equilibrati, ma li ho dati a Jacobs. Le riprese contese li ho dati a Jacobs, perché lui è stato due volte campione del mondo era Ryder che doveva dimostrare e doveva tenere un ritmo per molti più round.

Avevo già pensato che se Ryder avrebbe concesso a Jacobs di boxare alla lunga distanza, gli avrebbe concesso la vittoria. Mentre ogni volta che la sfida si è infuriata, combattendo alla corta distanza, ho preferito la il pugilato di Ryder. Ogni volta che il pugile inglese ha fatto pressione ha ottenuto il meglio. Tuttavia non è riuscito a mantenere il ritmo, pensavo potesse chiudere il match anche prima del limite. E’ stata una bella sfida”. 

Nonostante le parole di conforto per Jacobs, ex rivale, Rosado  si è già lanciato verso il nuovo sfidante al titolo. Infatti Ryder con questa vittoria ha il diritto di sfidare il campione regular WBA, David Morrell, per il titolo di categoria. Ma vista la prestazione del pugile inglese, Rosado si candida ad una sfida con pretendente al titolo mondiale. Rosado probabilmente tornerà sul ring nel mese di aprile, match di riadattamento dopo la sconfitta subita lo scorso 13 novembre contro Jaime Munguia all’Honda Center di Anaheim, in California.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X