Rob Brant pronto a nuove sfide

Condividi su:
  • 13
  •  
  •  
  •  

Rob Brant dopo la sorprendente vittoria, contro ogni pronostico, su Ryota Murata, si è laureato campione WBA regular dei pesi medi. Adesso lui e il suo staff stanno vagliando la scelta migliore per il proseguo della sua carriera. In queste ore ha rilasciato un intervista ai colleghi di boxingscene, sito di punta negli Stati Uniti, dichiarando:

Sono stato davvero contento della mia prestazione. Sono molto soddisfatto della mia costruzione offensiva. Tuttavia mi sono accorto di aver sacrificato un po’ la difesa, aspetto sul quale voglio lavorare e che devo migliorare, oltre che a portare un maggior numero di colpi potenti mentre vado avanti”.

Dopo questa critica e precisazione sulla prestazione nel match con Murata, il pugile statunitense ha parlato dei suoi principali concorrenti:

“Andrade ha un grande talento. So che Andrade è molto veloce di braccia, ma si scopre un po’ e apre la guardia quando va indietro, esponendolo agli attacchi. Sicuramente con lui bisogna boxare d’incontro. Canelo è la lotta che tutti vogliono, io la accetterei subito se ci fosse la giusta borsa in palio. Tuttavia lo reputo battibile nei medi. Essendo più piccolo di lui fisicamente bisogna boxare di rimessa, usando il Jab di sbarramento e usando tanto movimento.”

Tante parole, ma seguiranno i fatti? Per Rob Brant la strada è in salita, la vittoria con Murata lascia ben sperare, tuttavia per competere a livello mondiale servirà molto di più. Riuscirà a competere?

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X