fbpx

Roach: “Scommetto tutto su Pacquiao! È in splendida forma”

L’allenatore di Manny Pacquiao, Freddie Roach è fiducioso della vittoria del “tesoro nazionale filippino” il 20 luglio, dopo averlo visto da vicino nella sua Wild Card Gym.

Sotto gli occhi attenti del famoso allenatore e vicepresidente Buboy Fernandez, Manny “Pacman” Pacquiao (61-7-2, 39 KO),  l’unico pugile al mondo campione di ben otto divisioni, ha sorpreso chiunque sottoponendosi a ben otto round di sparring, dimostrando ancora una volta la sua straordinaria resistenza: alla veneranda età di 40 anni e dopo ben 19 ore di volo e conseguente jet lag, sbarcato in pompa magna tra due ali di tifosi e giornalisti, sottoporsi ad un allenamento del genere ha sorpreso lo stesso Roach.

Dopo cinque settimane di allenamento nelle Filippine, Pacquiao ha ripreso la preparazione ad Hollywood, nella palestra di Roach in vista della sfida contro l’imbattuto campione dei pesi welter WBA Keith “One Time” Thurman (29-0, 22 KO).

Pacquiao e Thurman si daranno battaglia per il titolo mondiale dei pesi welter sabato 20 luglio (PPV in esclusiva su Fox Sports), in diretta dalla MGM Grand Garden Arena di Las Vegas, a partire dalle 21:00. E per la prima volta in questi anni Manny, 40 anni e dieci anni più anziano di Thurman, è considerato ampiamente sfavorito dai principali bookmakers.

Non faccio una scommessa da molto tempo, ma il suo atteggiamento mi ha ricreduto. Ho intenzione di puntare tutto su Manny in questa lotta “, ha detto Roach. “Manny ama sfidare combattenti imbattuti, specialmente più giovani. Diamine, in questa fase della sua carriera tutti gli sfidanti di Manny sono più giovani. Ma questo lo rende più divertente ed intrigante per Manny. E quando si diverte, i suoi avversari dovrebbero preoccuparsi seriamente”.

Roach si è poi concentrato sui primi allenamenti di Pacquiao una volta sbarcato negli States: “Sono stato molto contento del primo giorno di Manny alla Wild Card. Buboy e Justin Fortune lo hanno trovato in ottime condizioni per essere in questa fase del suo allenamento. Avevamo programmato sei round di sparring e Manny ha insistito per portarne otto con due compagni. Nessuno ha un’etica del lavoro come Manny, so già che dovremmo trattenerlo durante gli allenamenti!

Questo è un ottimo matchup. Thurman ha l’età e il fisico dalla sua, son sicuro che punterà tutto sul suo destro. D’altra parte, Manny sarà veloce e agile come non mai. Cosa servirà per vincere? Rischiare tutto. Manny ha dimostrato negli ultimi combattimenti contro Matthysse e Broner che ha ancora l’istinto del vero campione. Thurman dovrà prepararsi al meglio, o verrà sconfitto”.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X