fbpx

Rigoldi nuovo campione italiano, vince ai punti su De Bianchi

Al Palahockey di Reggio Emilia la Promo Boxe Italia di Mario Loreni ha organizzato la prima difesa del titolo italiano dei pesi supergallo di Mattia De Bianchi. La cintura nazionale era stata conquistata lo scorso maggio dal pugile emiliano che aveva sconfitto ai punti Jonathan Sannino. Il suo avversario, Luca Rigoldi, dopo essere stato spogliato della corona europea lo scorso dicembre, è riuscito ad ottenere due vittore nei due incontri disputati nel 2021. A trionfare è stato proprio lo sfidante, che si è imposto per decisione unanime dei giudici con i seguenti cartellini: 97 a 93, 99 a 91 e 96 a 94.

Ottimo inizio di Luca Rigoldi, che forte della sua maggiore esperienza sul ring, domina le prime due riprese, prima pressando e poi, una volta letto lo stile difensivo del campione, cogliendolo impreparato con colpi durissimi dalla corta distanza.

Il copione prosegue nella terza ripresa con Mattia De Bianchi che si accende solo in un frangente, portando un ottimo gancio sinistro. Tuttavia il pugile veneto riesce sempre ad emergere lavorando da vicino. Durante il quarto round uno scontro involontario tra le due teste apre una ferita sopra l’occhio sinistro del campione che continua a far fatica nel leggere il sinistro del rivale.

De Bianchi si accende nella quinta ripresa, mostrando un pugilato più reattivo e veloce, complice un Rigoldi leggermente più scarico che aveva già consumato molte energie. Dopo un inizio incoraggiante nel sesto round De Bianchi subisce però la rabbiosa risposta dell’ex campione europeo che avanza a testa bassa e piazza una serie di combinazioni molto veloci e potenti.

Nella settima ripresa ricomincia il lavoro asfissiante di Luca Rigoldi, che occupa stabilmente il centro del ring, e occasionalmente si propone per gli scambi ravvicinati. Quando lo fa esibisce forza e determinazione e ciò accade anche nell’ottavo round, col risultato di sfiancare sempre più le resistenze del suo avversario.

Ultime riprese ad un ritmo elevatissimo, con Rigoldi che insegue e gestisce il campione, piazzando colpi precisi e devastanti, conquistando meritatamente il favore dei giudici che riconoscono la sua superiorità in maniera unanime.

Vittoria limpida e indiscutibile quella di Rigoldi che si laurea campione italiano dei supergallo e si rilancia nel palcoscenico internazionale dopo la delusione europea. Il pugile di Gino Freo, nonostante l’ottima prova di De Bianchi, si è dimostrato più esperto e pronto a tornare a giocarsi titoli prestigiosi. Mattia De Bianchi, allievo di Micheal Galli, non ha comunque demeritato sul ring, dimostrando di avere buon potenziale e di poter guardare al futuro con fiducia.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X