fbpx

Dopo il rifiuto della Serrano, la Taylor si dirige verso la difesa WBA contro la Gutierrez

Katie Taylor potrebbe difendere le cinture mondiali in suo possesso dall’assalto della spagnola Miriam Gutierrez, poiché sarebbe scaduto il termine per la difesa obbligatoria per la sigla WBA, come confermato dal presidente dell’ente, Gilberto Mendoza. L’indiscussa campionessa mondiale irlandese, era in trattative con la rivale portoricana, Amanda Serrano per un match che si sarebbe dovuto disputare il 22 agosto, ma che la pugile centroamericana ha rifiutato per disaccordi di natura economica. Come seconda opzione, il promoter della Matchroom Boxing, Eddie Hearn, era pronto ad abbinare ancora una volta l’irlandese con l’ex campiionessa WBC, Delfine Persoon, già affrontata nel 2019, tuttavia l’obbligo di difesa pare avere la priorità in questo momento.

La 37enne iberica Miriam Gutierrez è tuttora inbattuta ed ha all’attivo tredici incontri da professionista. L’ultima apparizione sul ring risale allo scorso 29 novembre: in quell’occasione ha conquistato il titolo WBA ad Interim battendo la coetanea venezuelana Keren Batiz ai punti per decisione unanime.

Sosteniamo i match di Katie Taylor contro Amanda Serrano e Delfine Persoon – ha dichiarato il presidente WBA, Gilberto Mendozatuttavia, se questi incontri non dovessero andare a buon fine, Katie dovrà affrontare Miriam Guitierrez, visto che sono passati più di due anni dalla conquista del titolo e l’obbligo è in ritardo“.

La Taylor, dal canto suo, ha provato anche a rilanciare l’offerta alla Serrano tramite il suo account di Twitter, senza però ottenere successo: “Entrambe abbiamo firmato i contratti, tutte le barriere finanziarie sono state rimosse e i problemi relativi al viaggio sono gli stessi per tutte e due, visto considerato che mi sto ancora allenando negli Stati Uniti. Non ci sono più scuse, questo è un match che serve per elevare il nostro sport. Il 22 agosto è il nostro momento per fare la storia. Tu ci sei?“.

Katie Taylor combatterà nello stesso evento che vedrà salire sul ring Dillian Whyte contro Alexander Povetkin, Martin Bakole contro Sergey Kuzmin e Luther Clay contro Chris Kongo. I combattimenti si disputeranno a Brentwood (Regno Unito), nel quartier generale della Matchroom Boxing.

 

Condividi su:
  • 66
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X