fbpx

Porter: “Wilder-Fury 2 è stato pazzesco, qualcosa che anche io e Crawford possiamo fare!”

Shawn Porter vorrebbe una sfida pazzesca contro Terence Crawford, grandiosa tanto quella messa in scena da Tyson Fury contro Deontay Wilder a febbraio.

L’ex campione del mondo WBC dei pesi welter rimane a caccia di una nuova grande opportunità con i top fighter di categoria. Porter ha fallito la sua chance di aggiungere la cintura IBF alla sua, nel match di riunificazione contro Errol Spence lo scorso settembre, ma il match terminato per split decision è nella classifica dei migliori del 2019. Come contro Keith Thurman, nel giugno 2016, Porter è riuscito a dimostrare tutto il suo valore ugualmente, pur perdendo il suo titolo.

Nei mesi successivi alla sconfitta con Spence, in quello che è stato un incontro appunto molto competitivo, il nome di Porter è emerso più volte affiancato a quello di altri e due campioni: Terence Crawford e Manny Pacquiao, rispettivamente detentori del WBO e del WBA “super” di categoria. Ad è questo il livello di sfide a cui Porter aspira, anche se ciò volesse dire di dover aspettare più tempo degli altri per tornare sul ring. La più ambita per Showtime soprattutto quella contro Crawford.

Ad ispirarlo è stata la straordinaria vittoria di Tyson Fury sull’ex campione Deontay Wilder. Difatti aver assistito in prima fila alla loro rivincita dello scorso febbraio, ha suscitato in Porter una grande voglia di poter fare una cosa simile: sconfiggere il più temuto di categoria.

“È stata una serata fantastica, l’atmosfera era elettrizzante”, ha ricordato Porter durante una live chat di Premier Boxing Champions. “Credo che sia qualcosa che con Terence Crawford si potrebbe duplicare. Quella notte mi ha fatto pensare che potrebbe davvero succedere. Ho bisogno di una notte come quella sul mio curriculum.

Una volta che questa situazione si placherà, avremo una prospettiva migliore su chi possiamo seguire. Non sono sicuro di quando si verificherà quella sfida, ma per quanto ne so, ogni partita è sul tavolo, specialmente in questo momento, dove tutti dovranno resettare i piani.

Shawn Porter non evita nessuno. Quella con Bud sarà una conversazione che avremo. Ci saremmo dovuti riunire poco prima che avvenisse la quarantena. Non sapevamo che cosa sarebbe successo, non so cosa sarebbe stato detto e fatto, ma sembravamo piuttosto d’accordo.

Secondo me c’è ancora speranza per coloro che vogliono vedere Shawn Porter contro Terence Crawford. Terence ha bisogno di un vero avversario. Io penso di essermi distinto dal resto della divisione pesi welter in termini di preparazione e di essere in grado di combattere con tutti quelli che sono là fuori.

Non ho mai avuto un combattimento, una vittoria, una sconfitta o un pareggio, in cui il combattente abbia avuto la meglio su di me e mi abbia surclassato o superato in tutto e per tutto per un’intera battaglia. Ciò non è mai accaduto e non accadrà mai. Sì, penso che Terence non sia mai stato sul ring con nessuno come me! Deontay Wilder contro Tyson Fury 2 è stato pazzesco, ed è qualcosa che penso che io e Terence Crawford possiamo fare! Però non posso combattere di fronte a 100 persone, il pensiero di non combattere di fronte a una folla mi disturba davvero”.

 

Condividi su:
  • 19
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X