fbpx

Porter: “Andrò in casa di Spence a batterlo, come sapeva fare Hagler”

Condividi su:
  • 79
  •  
  •  

Manny Pacquiao non sembra essere interessato ad affrontare Errol Spence Jr in una lotta di unificazione delle cinture dei pesi welter, nonostante abbia accettato la sfida in pubblico dopo il match contro Mikey Garcia. Shawn Porter, invece, lunedì 25 marzo ha annunciato di essere già al lavoro in palestra per sfidare Spence, in un match visibile in PPV.

Penso proprio di essermi guadagnato Errol Spence. Vedrete… saremo in in pay per view. Le vittorie contro Garcia e Granados sono state importanti, ho utilizzato un’aggressione efficace e li ho battuti, questo adesso mi da l’acceso alla riunificazione.

Contro Spence, devo essere al 100% e so di avere le carte in regola per farlo. Sono già tornato in palestra. Sto facendo tutto il necessario per essere pronto quando arriva la chiamata per questa sfida. Sarò molto preparato, perché capisco quanto sia grande questa opportunità”, ha dichiarato Porter.

Il campione WBC ha assicurato inoltre di essere in grado di battere Spence nella sua città natale, Dallas, e si è paragonato per stile pugilistico a fuoriclasse del calibro di Marvin Hagler e Shane Mosley, da sempre i suoi idoli. Porter ha fatto notare come “The Marvelous” sia stato in grado di battere i suoi avversari in casa loro.

Ho sempre voluto essere come Mosley ed Hagler, loro sono molto simili a me. Esattamente come Hagler andava in casa dei suoi avversari per batterli, anch’io devo fare lo stesso con Errol Spence. Non ho paura“.

In una categoria competitiva come i welter, una riunificazione di questo livello scatena sicuramente un notevole interesse sia negli appassionati sia negli addetti ai lavori. Subito dopo il match con Garcia, Spence aveva lanciato la sfida al campione WBA Manny Pacquiao, tuttavia i due staff non hanno trovato l’accordo. Mentre il filippino su twitter prova a chiedere ai fan il nome del suo prossimo avversario, gli altri campioni di categoria provano a trovare nuovi accordi per possibili riunificazioni.

Supportaci :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X