fbpx

Passata la paura per Rigondeaux, ora vuole tornare sul ring.

Segnali ben auguranti per la ripresa di Guillermo Rigondeaux. Il talento cubano infortunatosi diversi mesi fa agli occhi a causa di un esplosione di una pentola a pressione sembra essersi ripreso.

Alex Bornote, manager dell’ex campione del mondo, dice che il pugile è ancora ansioso di tornare sul ring. Rigondeaux, 41 anni, non è riuscito ad imporsi negli ultimi suoi due incontri, subite contro John Reil Casimoro e Vincent Astrolabio.

L’atleta cubano si è ripreso quasi del tutto, quindi punta a tornare sul ring nella seconda metà del 2022. Bornote ai microfoni di George Ebro ha dichierato: “I medici hanno confermato che ha già recuperato il 100% della vista nell’occhio sinistro. Ha ancora problemi al destro che rivela dei problemi, pare si sia ripresa al 50/60 %, ma speriamo che il ragazzo sarà pronto per settembre. È quella la data che stiamo cercando di fissare.

Dice che vuole combattere, che ha ancora qualcosa dentro di lui. Vuole  tonare ad allenarsi, preparando un training camp molto duro per prepararsi bene. In quest’ultima sfida dice che non si sentiva ben preparato. Devo dire che il training camp sembra buono, Pedro Díaz ha fatto un buon lavoro. Non è colpa dell’allenatore, ma a nostro avviso non era totalmente al 100%, abbiamo rischiato.

E’ molto frustrante per noi, perché lui conduce il match dominando ogni ripresa anche scagliando pochissimi pugni, ma nessuno riesce a colpirlo con facilità. Questi verdetti ci hanno stufato, con Casimero, bastavano alcuni colpi più precisi per rendere la vittoria notevolmente più netta. L’ultimo match contro Astrolabe è stato imspiegabile, poteva mandarlo al tappeto, invece ha deciso di concludere il match hai punti e questo lo ha penalizzato”.

Indipendentemente dagli esiti degli ultimi incontri è opinioni di molti che il pugile cubano sia ormai ai margini della categoria. Evitato dai principali atleti, è stato notevolmente penalizzato nei suoi ultimi incontri, facendo subentrare un animo di sconforto nel cubano.

Condividi su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

X